Roma-Torino 3-1, Fonseca: «Bisogna gestire meglio il finale»

0

Dopo lo straripante 1-5 di Bologna, la Roma batte 3-1 il Torino con i gol di Mkhitaryan, Veretout e Pellegrini: seconda vittoria consecutiva per Fonseca che aggancia la Juventus al terzo posto. Tutto facile per i capitolini che, agevolati dalla superiorità numerica dopo un quarto d’ora, chiudono la pratica senza troppi affanni. Nella ripresa un piccolo calo che lascia campo ai granata, in gol con Belotti: troppo poco per strappare tre punti meritati a Dzeko e compagni.

Roma-Torino 3-1, Fonseca: «Importante il rientro di Mancini e Smalling»

Al termine della gara, ai microfoni di Sky Sport il tecnico giallorosso Paulo Fonseca commenta il risultato: «Il primo obiettivo era vincere la partita, sapevamo che non sarebbe stato facile ma abbiamo vinto bene facendo tre gol. Non abbiamo però gestito bene il finale di gara, dovevamo tenere il pallone avendo anche un giocatore in più. Il Torino ha cominciato a pressare dando la possibilità di avvicinarsi alla nostra area di rigore, non mi è piaciuto aver preso gol da una squadra che stava giocando in dieci. Difesa? Sono importanti i ritorni di Mancini e Smalling, a fine primo tempo ho sostituito il primo perchè era ammonito».

Sui singoli: «Per me Pellegrini è stato sempre bene, oggi ha fatto un bel gol e una buona partita. Aveva giocato bene già a Bologna in una posizione più avanzata sulla trequarti, per questo oggi ho deciso di non cambiare. Comunque sa giocare benissimo anche nella posizione più arretrata, stasera ha fatto gol così. Villar ha giocato bene meritando di giocarsi anche questa partita».

La Roma ha perso solo una volta nelle ultime venti partite di campionato: numeri importanti confermati da un inizio di stagione molto convincente. «Siamo soddisfatti dei punti ottenuti finora e dell’attuale posizione in classifica, ma siamo ancora lontani dalla fine del campionato. Adesso dobbiamo pensare alla prossima partita, una sfida difficile contro l’Atalanta. La società? E’ molto importante per noi che la proprietà dei Friedkin sia vicina alla squadra e la sostenga costantemente».

Mkhitaryan sempre più decisivo: sette gol e cinque assist in dodici partite

Settimo gol in dodici partite assieme a cinque assist: l’ottimo avvio di stagione di Henrikh Mkhitaryan è sicuramente una delle armi migliori della Roma. Ecco le parole dell’armeno a fine gara: «Abbiamo iniziato bene facendo un buon primo tempo, mentre nella ripresa abbiamo lasciato qualche vantaggio di troppo al Torino che giocava in dieci. Ci hanno fatto gol e nell’ultimo quarto d’ora la partita si è complicata, ma siamo felici per i tre punti. Atalanta? Prima dobbiamo recuperare da questa partita, abbiamo due giorni per analizzare questa gara e sappiamo che ci attende una sfida difficile, ma ormai non ci sono più partite semplici. Scudetto? Ci sono ancora tante partite da giocare, è ancora presto per dirlo e tutto è possibile. E’ un campionato strano perchè tante squadre sono vicine, noi per ora dobbiamo solo pensare partita dopo partita».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui