Roma-Udinese: le parole di Fonseca

0

Dopo la sconfitta contro il Milan di domenica, la Roma ha subito una ghiotta occasione per rialzare la testa: all’ “Olimpico” domani sera alle 21:45 i capitolini affronteranno l’Udinese nel match valido per la 29esima giornata di Serie A. Il tecnico giallorosso, Paulo Fonseca ha fatto il punto sui risultati e sulla condizione atletica: “La squadra dovrà fare una gara domani con la stessa motivazione dell’andata. Capisco che i risultati non sono come ci aspettavamo, ma penso che rispetto all’inizio della stagione la squadra è cresciuta.”

Fonseca: “Non mi aspettavo il risultato di San Siro ma il nostro campionato non è finito”

La Roma non ha ottenuto i risultati sperati fino ad oggi ma per il tecnico ha raggiunto una buona identità di gioco: “È vero che non mi aspettavo il risultato contro il Milan, perché la squadra aveva lavorato molto bene. Ciò che è importante è che la squadra abbia un’identità. È cresciuto il nostro modo di giocare e di pensare. Ovviamente dobbiamo avere altri risultati. Devo dire che in questo momento non è tempo di fare bilanci. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita. Chi pensa che il campionato è finito per noi sbaglia. Abbiamo dieci partite, dobbiamo pensare partita dopo partita, con l’ambizione di vincere. Sono fiducioso che la squadra domani, contro una squadra che farà sicuramente un gioco coperto, avrà un buon atteggiamento e ambizione per vincere questa partita”.

Roma, Fonseca: “Non è una questione fisica ma di ritmo”

Le prime due partite hanno evidenziato una condizione atletica deficitaria ma non per il tecnico giallorosso che sposta l’attenzione sulle rotazioni obbligate in questo periodo e sul ritmo gara che gli stessi calciatori devono raggiungere: “Io devo dire che i giocatori si sono allenati sempre bene in questo ritiro precampionato. Possiamo pensare molte cose, ma devo dire che per esempio il Milan era alla terza partita con gli stessi giocatori ed aveva avuto più tempo per recuperare. Noi abbiamo fatto la seconda partita e abbiamo bisogno di cambiare. Zappacosta è tornato dopo sette mesi di stop, Mancini ha fatto la prima partita, Cristante ha fatto la prima partita e così anche Kluivert. Non è una questione fisica, non significa non avere i giocatori in condizione fisica, ma è soltanto una questione di ritmo. Se vogliamo che questi giocatori debbano essere pronti, devono giocare in questo periodo”.

Out Zaniolo e Pau Lopez, dubbio Mkhitaryan, Under fuori per strategia

Roma-Udinese: le parole di FonsecaIl giovane centrocampista e il portiere non prenderanno parte alla gara di domani: “Zaniolo si è allenato in gruppo solo due giorni e non è pronto per essere convocato. Pau Lopez 
si sta allenando con noi, ma non è pronto per domani. Giocherà Mirante, che ha fatto due buone partite”.

Su Mkhitaryan: “È uno dei dubbi che ho per questa partita, non è facile per un giocatore fare tre partite di fila con poco tempo per recuperare ma vediamo domani. Non possiamo dimenticare che poi dopo due giorni abbiamo la partita con il Napoli”. Under è rimasto fuori dalle rotazioni nelle ultime partite ma il tecnico rassicura tutti: “Strategia di partita e condizione del giocatore. È solo una questione di scelta. In questo momento abbiamo bisogno di tutti e tutti possono giocare”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui