Roma-Udinese, le formazioni ufficiali

0
Roma-Udinese, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire e formazioni ufficiali di Roma-Udinese, match valido per la ventiduesima giornata di serie A, in programma per le ore 12,30 allo stadio Olimpico di Roma.

La Roma si trova attualmente al quarto posto in classifica con 40 punti, in coabitazione con la Lazio, e raggiunta ieri sera dal Napoli dopo la vittoria sulla Juventus. Nell’ultima giornata è arrivata una sconfitta esterna sul campo dei bianconeri campioni d’Italia. In quel match è arrivata comunque una buona prestazione per i giallorossi, che non hanno saputo però sfruttare le occasioni da gol create e sono state punite dalla cinicità della Juventus. Rispetto alla scorsa partita mister Fonseca torna al 3-4-3, con Cristante che torna in difesa e Pellegrini, di ritorno dalla squalifica, impiegato sulla trequarti.

L’Udinese si trova al dodicesimo posto in classifica con 24 punti, in un gruppetto di squadre di cui fanno parte Bologna, Spezia (vittoriosa ieri sulla capolista Milan) e Benevento. La squadra di Mister Gotti arriva da quattro risultati utili consecutivi in cui ha guadagnato otto punti. Nell’ultimo match è arrivata un importante vittoria sull’Hellas Verona dell’ex Lasagna. I friulani rispetto allo scorso match fanno un solo cambio nell’undici titolare: torna De Paul al posto di Pereyra, infortunato.

Il direttore di gara sarà Giacomelli, assistito da Tegoni e Schirru, quarto uomo Manganiello. Al Var ci saranno Banti e De Meo.

Roma-Udinese, le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-3): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 4 Cristante, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 17 Veretout, 14 Villar, 37 Spinazzola; 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan, 21 Borja Mayoral.

PANCHINA: Dzeko, Pedro, Santon, Fazio, Pastore, Carles Perez, Bruno Peres, Diawara, Mirante, Fuzato, El Shaarawy.

ALLENATORE: Paulo Fonseca.

UDINESE (3-5-2): 1 Musso; 3 Samir, 17 Nuytinck, 14 Bonifazi; 90 Zegelaar, 22 Arslan, 11 Wallace, 10 De Paul, 19 Larsen; 9 Deulofeu, 32 Llorente.

PANCHINA : Ouwejan, Makengo, Okaka, Molina, Braf, Micin, Nestorowski, Gasparini, Rodrigo, Scuffet, De Maio.

ALLENATORE: Luca Gotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui