Roma, verso l’Udinese: Sanches pronto per tornare in campo?

0

Il mese di novembre ha già regalato, agli appassionati dello sport più amato dal Bel Paese, una valanga d’emozioni. Settimana dopo settimana una lunghissima lista di goleador infiamma i migliori stadi italiani, sconvolgendo la classifica di Serie A. Una serie di vittorie consecutive può riaccendere il senso d’appartenenza ad un team, ma la capacità di rialzarsi dopo numerose defaillances solidifica il rapporto tra le squadre e i supporters. Dopo il derby con la Lazio concluso a reti bianche la Roma ricercherà il riscatto confrontandosi con l’Udinese, ma ad essere in dubbio è la presenza in campo di Renato Sanches. Cos’è emerso dagli ultimi esami svolti dal centrale portoghese? Scopriamolo insieme.

Roma-Udinese, Sanches pronto per il come back?

Allo stadio Olimpico risuonano ancora i boati delle curve, dopo l’amaro epilogo con l’undici allenato dal mister Maurizio Sarri. In quell’occasione l’iniziale avanzata dei giallorossi è stata placata nella prima frazione dopo il goal annullato al centrocampista Bryan Cristante. Nel secondo tempo invece i biancocelesti, nonostante i numeri tentativi, non sono riusciti a sgretolare la granitica difesa di Rui Patricio tra i pali.

Dunque in vista del tête-à-tête degli uomini di Gabriele Cioffi, José Mourinho opterà per un modulo in grado di superare le performances offerte in precedenza. A proposito della formazione che si renderà protagonista, giocando ancora una volta in casa, molti s’interrogano sulla presenza nell’undici iniziale di Renato Sanches. Gli esami strumentali che vedono protagonista quest’ultimo, come riportato da La Gazzetta dello Sport, non rilevano alcuna lesione.

Roma, verso l’Udinese: Sanches pronto per tornare in campo?

La Magica temeva il peggio dopo l’affaticamento muscolare, lamentato dal classe ’97 nelle scorse giornate. Nonostante l’esito positivo, per auspicare ad un definitiva ripresa dell’ex Paris Saint-Germain, a Trigoria avrebbe deciso di monitorare ancora le sue condizioni. Soltanto se tra venerdì 24 novembre e sabato 25 novembre, il numero 20 romanista sarà al top della forma, potrà unirsi alla lista dei convocati per la sfida tra Roma e Udinese. Per scoprirlo non resta altro che aspettare i prossimi aggiornamenti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui