Romania-Olanda, le formazioni ufficiali

0
Romania-Olanda, le formazioni ufficiali

Alle 18:00, all’“Allianz Arena” di Monaco di Baviera, Romania e Olanda si affrontano nel penultimo ottavo di finale di EURO 2024 (di seguito le formazioni ufficiali del match). La vincente della sfida se la vedrà poi con chi riuscirà a spuntarla questa sera (alle ore 21:00) fra Austria e Turchia. La partita sarà trasmessa in TV su Sky Sport e in streaming su NOW. Nell’unico precedente disputato nel corso di un campionato europeo (2008) vinse l’Olanda 2-0 in virtù delle reti di Huntelaar e van Persie. L’ultimo incontro disputato in assoluto (un’amichevole del 2017) si è concluso invece 0-3 in favore degli Orange.

La Romania è stata la vera sorpresa di EURO 2024, dal momento che ha concluso il gruppo E al primo posto in classifica con 4 punti, 4 gol fatti e 3 subiti. Dopo aver vinto per ben 3-0 contro l’Ucraina, infatti, i rumeni hanno perso 2-0 per mano del Belgio e hanno pareggiato 1-1 con la Slovacchia.

L’Olanda, invece, si è qualificata come 3ª del gruppo D con 4 punti e una differenza reti pari a 0. Gli Orange hanno esordito nel torneo sconfiggendo la Polonia (1-2), per poi pareggiare con la Francia (0-0) e arrendersi all’Austria (0-3). Nelle partite amichevoli precedenti la competizione, la squadra di Roberto Martínez aveva convinto sia contro il Canada (4-0), che contro l’Islanda (4-0).

A dirigere la gara sarà il tedesco Felix Zwayer. Ad assisterlo ci saranno i connazionali Stefan Lupp e Marco Achmüller, mentre quarto ufficiale a bordo campo sarà Daniel Siebert. Al VAR Bastian Dankert, con Christian Dingert e il francese Jérôme Brisard come suoi assistenti.

Romania-Olanda, le formazioni ufficiali

ROMANIA (4-1-4-1): Niță; Rațiu, Drăgușin, Burcă, Mogoș; M. Marin; Man, R. Marin, Stanciu, Hagi; Drăguș.

PANCHINA: Târnovanu, Moldovan, Nedelcearu, Rus, Racovițan, Șut, Olaru, Cicâldău, Sorescu, Mihăilă, Alibec, Bîrligea, Pușcaș.

ALLENATORE: Edward Iordănescu.

OLANDA (4-2-3-1): Verbruggen; Dumfries, de Vrij, van Dijk, N. Aké; Schouten, Reijnders; Bergwijn, Xavi Simons, Gakpo; Depay.

PANCHINA: Flekken, Bijlow, van de Ven, Maatsen, de Ligt, Geertruida, Blind, Frimpong, Wijnaldum, Veerman, Gravenberch, Weghorst, Zirkzee, Brobbey, Malen.

ALLENATORE: Matjaž Kek.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui