Salah da record: una rete per superare Drogba

0
Salah da record: una rete per superare Drogba

Mohamed Salah sta bussando freneticamente alla porta della Storia, riscrivendo un grandissimo record. Lo sta facendo gol dopo gol. L’egiziano ha raggiunto Didier Drogba nella classifica di reti realizzate da un calciatore africano in Premier League e si prepara a superarlo. Nella partita di ieri, contro il Watford del neo-mister Ranieri, Salah ha segnato la rete numero 104 della sua carriera in Inghilterra. Per la 105 ed il sorpasso sull’ivoriano ex-Chelsea non si dovrà aspettare moltissimo. Domenica prossima infatti, si svolgerà la gara tra Manchester United e Liverpool: con un solo gol, non troppo difficile di immaginare, Salah potrà definitivamente scavalcare Drogba come miglior marcatore africano nella storia del massimo campionato inglese.  Ancora una volta, il palcoscenico, per quella che potrebbe essere una serata magica, sarà l’Old Trafford “The Theatre of Dreams”.

“Il giocatore più forte del Mondo”: sono solo queste le parole di Jurgen Klopp a fine gara su Salah. Difficile in effetti poter contraddire l’allenatore dei Reds dopo una rete del genere. Come è stato riportato anche dalla stampa inglese, Salah sembra giocare a calcio da dentro Matrix. Si muove con la velocità di Neo, ed anche più eleganza, tra gli inermi difensori del Watford per poi non lasciare scampo al povero Foster.

Salah ed i record: una coppia ben consolidata

Per l’attaccante egiziano del Liverpool non è la prima volta che si nomina la parola record alla fine di alcune sue partite. Oltre ad essere il miglior marcatore dell’Egitto di sempre ai Mondiali, nella stagione 2017/18 ne ha stabilito uno sulla quantità di gol segnati da un calciatore africano in un singolo campionato: 32. Anche in quella occasione superò proprio Didier Drogba, fermo a 29. Inoltre è il giocatore dei Reds ad aver segnato per più partite consecutive, andando in rete per ben 28 gare. Una dopo l’altra. Quella del 17/18 è stata una stagione straordinaria per il Liverpool, perché lo è stata per Salah che ha trascinato la squadra alla finale di Champions, poi persa contro il Real.

salah-finale-champions Salah da record: una rete per superare Drogba
Salah in lacrime dopo l’infortunio che lo costrinse al cambio durante la finale di Champions League 2018/19.

La Coppa è arrivata poi l’anno successivo. In finale proprio a Madrid. Salah ha poi guidato i Reds anche alla riconquista della Premier (19/20) 30 anni dopo l’ultima volta. Quello stesso Salah, che record su record sta riscrivendo la storia del calcio africano. A fine carriera sarà probabilmente ammesso in un club molto ristretto: il club dei grandi attaccanti africani che hanno segnato il calcio e del quale Drogba è già un fiero esponente.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui