Salernitana-Genoa, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Salernitana-Genoa, sfida valevole per la 21° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Daniele Orsato della sezione di Schio, coadiuvato dagli assistenti Vivenzi e Ceccon, e dal quarto uomo Fourneau. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mazzoleni e Paterna. Calcio d’inizio alle 18 allo Stadio Arechi di Salerno.

Ultimo posto in classifica e distanza dalla quartultima posizione che aumenta a vista d’occhio. La Salernitana non più permettersi di sbagliare e a partire dalla gara in programma tra pochi minuti, dovrà provare a tornare ad un successo che potrebbe ridare speranza. Gli uomini di Inzaghi arrivano a questo impegno reduci dai due passi falsi subiti al fotofinish contro Juventus e Napoli. Nonostante buone prestazioni, è la sfortuna che sta accompagnando la compagine campana chiamata ad una pronta reazione di fronte al proprio pubblico.

Situazione decisamente più serena, invece, quella che si respira in casa Genoa. I rossoblù sono in striscia di risultati utili consecutivi da cinque giornate, e nelle ultime tre hanno centrato tre pareggi grazie ai quali hanno consolidato la dodicesima posizione. Per non rischiare di finire nel vortice della lotta salvezza, il Grifone dovrà provare ad uscire dal campo con un altro risultato positivo per allontanarsi dalle zone pericolose di classifica. All’andata agli uomini di Gilardino bastò il gol di Gudmundsson per chiudere la pratica. Riusciranno a ripetersi anche questo pomeriggio?

Salernitana-Genoa, le formazioni ufficiali

SALERNITANA (4-2-3-1): Ochoa; Pierozzi, Gyömber, Lovato, Bradaric; Maggiore, Basic; Candreva, Martegani, Tchaouna; Simy.

PANCHINA: Fiorillo, Costil, Daniliuc, Sambia, Botheim, Kastanos, Ikwuemesi, Bronn, Sfait, Zanoli, Legowski.

ALLENATORE: Filippo Inzaghi.

GENOA (3-5-2): Martínez; Vogliacco, Bani, Vázquez; Frendrup, Malinovskyi, Badelj, Strootman, Spence; Gudmundsson, Retegui.

PANCHINA: Leali, Sommariva, Thorsby, Ekuban, Fini, Papadopulos, Cisse.

ALLENATORE: Alberto Gilardino.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui