Salernitana-Lecce, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Salernitana-Lecce, gara valevole per la 29° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Fabio Maresca della sezione di Napoli, coadiuvato dagli assistenti Costanzo e Passeri, e dal quarto uomo Marchetti. VAR e AVAR saranno rispettivamente Valeri e Sozza. Calcio d’inizio alle ore 18 allo Stadio Arechi di Salerno.

Due squadre in piena crisi e alla ricerca della svolta. La partita delle 18 di questo 29° turno vedrà affrontarsi Salernitana e Lecce rispettivamente in ultima e sedicesima posizione in un vero e proprio spareggio salvezza. Quasi spacciata, la compagine campana proverà fino all’ultimo a tentare una missione che con il passare delle settimane sembra irraggiungibile. Dopo esser riusciti a trovare il pareggio sul campo dell’Udinese ridando un briciolo di speranza ai propri sostenitori, gli uomini di Liverani sono caduti per 4-2 nella trasferta di Cagliari. Sotto di tre gol nel punteggio, i granata hanno mostrato una grande prova d’orgoglio accorciando le distanze grazie a Kastanos e Maggiore, ma non è bastato per uscire dal rettangolo di gioco con almeno un punto.

Non se la passa bene nemmeno il Lecce reduce dalla pesante sconfitta casalinga contro l’Hellas Verona e a secco di vittorie da più di un mese. Un passo falso che è costato la panchina a Roberto D’Aversa protagonista in negativo a fine gara con il brutto gesto ai danni di Henry. Al suo posto la dirigenza salentina ha deciso di puntare su Luca Gotti chiamato a centrare il prima possibile l’obiettivo salvezza. 

Salernitana-Lecce, le formazioni ufficiali

SALERNITANA (4-3-1-2): Costil; Gyömber, Manolas, Pirola, Bradaric; Coulibaly, Maggiore, Basic; Candreva; Tchaouna, Weissman.

PANCHINA: Ochoa, Allocca, Pasalidis, Boateng, Sambia, Martegani, Simy, Gomis, Fazio, Ikwuemesi, Pellegrino, Sfait, Vignato, Zanoli, Legowski.

ALLENATORE: Fabio Liverani.

LECCE (4-3-1-2): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Blin, Ramadani, Oudin; Almqvist; Krstovic, Piccoli.

PANCHINA: Brancolini, Samooja, Rafia, Sansone, Venuti, Dorgu, González, Berisha, Pierotti, Touba.

ALLENATORE: Luca Gotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui