Salernitana-Milan, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Salernitana-Milan, sfida valida per la 17° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Rocca e Moro, e dal quarto uomo Camplone. VAR e AVAR saranno rispettivamente Di Paolo e Meraviglia. Calcio d’inizio alle 20:45 allo Stadio Arechi di Salerno.

Una squadra in piena crisi e una in ripresa. La partita in programma tra pochi minuti ha sicuramente diversi motivi di interesse per entrambe con i tre punti che pesano come un macigno. In ultima posizione con appena 8 punti guadagnati, la Salernitana vive un periodo nero caratterizzato da una sola vittoria portata a casa, e da ben tre sconfitte consecutive, l’ultima pesante -nonostante una buona prova- sul campo dell’Atalanta. Per tentare una risalita che fino ad ora sembra inimmaginabile, è stato richiamato nel ruolo di DS Walter Sabatini, grande artefice di quella salvezza miracolosa raggiunta due anni fa. Questa sera, però, la compagine campana avrà davanti un avversario di livello superiore, e i pronostici sono tutti a favore degli ospiti. Riuscirà Filippo Inzaghi a tirare un brutto scherzo alla squadra che lo ha reso grande da calciatore?

Il successo sul campo del Newcastle in Coppa dei Campioni sembra aver ridato maggiore fiducia al Milan capace poi di ripetersi in campionato ai danni del Monza. Al momento la rincorsa Scudetto sembra pura utopia, ma uscire dal rettangolo di gioco con i tre punti quest’oggi, permetterebbe agli uomini di Pioli di consolidare la zona Champions, e allontanare le pretendenti. Caccia alla terza vittoria consecutiva per i rossoneri!

Salernitana-Milan, le formazioni ufficiali

SALERNITANA (4-2-3-1): Costil; Mazzocchi, Fazio, Pirola, Bradaric; Legowski, Coulibaly; Candreva, Kastanos, Tchaouna; Dia.

PANCHINA: Fiorillo, Salvati, Daniliuc, Sambia, Martegani, Bohinen, Simy, Botheim, Cabral, Ikwuemesi, Gyömber, Bronn, Lovato.

ALLENATORE: Filippo Inzaghi.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernández; Reijnders, Bennacer; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud.

PANCHINA: Nava, Mirante, Adli, Jovic, Romero, Chukwueze, Krunic, Florenzi, Jiménez, Simic, Nsiala, Bartesaghi.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui