Salernitana-Napoli, le formazioni ufficiali: Mertens titolare

0

Continua l’undicesima giornata di Serie A con il derby tutto campano tra Salernitana e Napoli: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre andremo a scoprire insieme le formazioni ufficiali che scenderanno in campo alle 18:00 presso lo “Stadio Arechi“.

I padroni di casa sono diciannovesimi in classifica con 7 punti. I granata vengono da una vittoria ottenuta fuori casa con il punteggio di 2-1 ai danni del Venezia. Stefano Colantuono, subentrato a Fabrizio Castori, sta lavorando per dare una nuova identità alla sua squadra e per rincorrere il sogno salvezza. Il tecnico manderà in campo i suoi con il 4-3-3 già visto durante il turno precedente. Rispetto agli undici mandati in campo contro il Venezia, Stefano Colantuono opta per un solo per due cambi: uno in attacco ed uno a centrocampo. Partirà infatti dal primo minuto Schiavone al posto di Obi e non ci sarà Djuric: al suo posto, dal primo minuto, agirà Gondo. Confermati i restanti 9/11.

Gli ospiti sono primi in classifica con 28 punti, gli stessi del Milan. Gli azzurri nel turno precedente hanno affrontato il Bologna ed hanno portato a casa i tre punti vincendo la partita con un rotondo 3-0. Luciano Spalletti manderà in campo i suoi con il solito 4-2-3-1 ma, in vista della partita di Europa League, opta per un leggero turnover. In porta ci sarà Ospina difeso da Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani e Mario Rui. In mediana agiranno Anguissa e Fabian Ruiz mentre in attacco, al posto dell’infortunato Osimhen, ci sarà Mertens. Alle spalle della punta belga giocheranno Politano, Zielinski e Lozano. Fuori, almeno dall’inizio, capitan Lorenzo Insigne

Dirigerà l’incontro il signor Fabbri di Ravenna. L’arbitro sarà assistito da Tegoni e Vecchi mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Pezzuto. Al VAR ci sarà Banti mentre nelle vesti di AVAR ci sarà Alassio.

Salernitana-Napoli, le formazioni ufficiali

SALERNITANA (4-3-3): 72 Belec; 19 Ranieri, 6 Strandberg, 23 Gyomber, 21 Zortea; 20 Kastanos, 14 Di Tacchio, 8 Schiavone; 7 Ribery, 15 Gondo, 9 Bonazzoli.

PANCHINA: Fiorillo, Russo, Gagliolo, Aya, Kechrida, Carri, Veseli, Jaroszynski, Schiavone, Djuric, Vergani, Simy.

ALLENATORE: Stefano Colantuono.

NAPOLI (4-2-3-1): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 13 Rrahmani, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 99 Anguissa, 8 Fabian Ruiz; 21 Politano, 20 Zielinski, 11 Lozano; 14 Mertens.

PANCHINA: Meret, Marfella, Juan Jesus, Ghoulam, Zanoli, Elams, Demme, Lobotka, Insigne, Petagna.

ALLENATORE: Luciano Spalletti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui