Salernitana, pace fatta con Dia? Milan: “C’è un dialogo in corso”

0

Boulaye Dia e la Salernitana hanno sempre avuto un rapporto di amore e odio e lo scorso mese era scoppiato l’ennesimo caso che coinvolgeva la punta senegalese. Nel match contro l’Udinese, il bomber ex Villarreal si era rifiutato di entrare per gli ultimi minuti della partita facendo nuovamente traboccare il vaso: da quel momento Dia è stato messo fuori rosa ma adesso potrebbero aprirsi nuovi scenari, come detto dall’amministratore delegato Maurizio Milan.

Salernitana, Milan tende la mano a Dia?

La situazione della Salernitana è critica a livello di classifica e senza Dia tutto è più difficile. Anche per questo Milan, ad del club, ha cercato in qualche modo di tendere la mano all’attaccante che sembra comunque destinato ad abbandonare Salerno nella prossima sessione di calciomercato.

Queste le parole dell’ad della Salernitana Milan su Dia al margine di un incontro al Centro di Coordinamento Salernitana Clubs presso il Liceo Scientifico Francesco Severi: “C’è un dialogo in corso con Dia. Il calciatore ha ammesso delle proprie responsabilità e dei comportamenti non corretti e coerenti con i sani valori del club. Vediamo nei prossimi giorni dove porterà. Vogliamo chiudere questo campionato in maniera coerente, rispettosa e dignitosa, poi ad aprile capiremo quali passi compiere insieme al direttore Sabatini. Vogliamo valorizzare una rosa importante partendo dal ritiro di Rivisondoli, dove vogliamo iniziare a programmare la prossima stagione”. 

Dia sembra quindi aver ammesso le responsabilità che hanno fatto prendere, alla Salernitana, la drastica decisione. E per un giocatore dal suo calibro, stare così tanto tempo fuori dal rettangolo verde non è sicuramente positivo. L’attaccante si è già detto pronto di tornare in campo per la trasferta di Bologna: adesso sarà la Salernitana a dover prendere la decisione definitiva. Nel mentre, il Milan e altri club di Serie A osservano con attenzione l’evolversi della situazione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui