Salernitana, per la difesa si prova il colpo Jerome Boateng

0

La Salernitana dall’annuncio del ritorno di Walter Sabatini si sta mostrando attivissima sul mercato, con l’obiettivo di costruire una squadra che possa raggiungere la salvezza: l’ultimo nome su cui è forte l’interesse dei campani è quello di Jerome Boateng

Il 35enne difensore centrale tedesco, svincolato dalla fine dell’ultima esperienza in Francia nel Lione, è alla ricerca di un club. Ecco dunque che, dopo varie trattative sfumate soprattutto nella sua Germania, il difensore potrebbe accasarsi in Serie A

Salernitana, per la difesa si prova il colpo Jerome Boateng

Il suo innesto permetterebbe alla retroguardia della squadra allenata da Filippo Inzaghi di contare su un altro tassello di grande esperienza. Il contratto che dovrebbe essere firmato dal campione del mondo del 2014, dovrebbe essere di 6 mesi con opzione in caso di salvezza.

Salernitana, Jerome Boateng può arrivare anche grazie a Ribery

A mettere una buona parola per il trasferimento di Boateng alla Salernitana, può senza dubbio essere il francese Frank Ribery. I due, compagni di squadra per tantissimi anni nel Bayern Monaco, infatti in queste ore hanno avuto uno scambio di opinioni. 

La descrizione della passione della piazza di Salerno da parte del francese, prima giocatore e poi dirigente dei campani, può fare la differenza in questa trattativa.

Salernitana, per la difesa si prova il colpo Jerome Boateng

L’idea infatti di giocare in una piazza passionale e coinvolgente può stuzzicare il tedesco, alla ricerca di un’avventura avvincente per il finale di carriera.

Per portare il classe 1988 a Salerno sono queste le ore decisive, ed un dirigente esperto come Sabatini sta giocando tutte le carte a propria disposizione per convincere il tedesco a sposare la causa granata. 

Può diventare il secondo della famiglia dopo Kevin Prince a giocare in Serie A

In caso di accordo coi campani, Jerome Boateng, può diventare il secondo della famiglia a giocare in Serie A. Infatti, nonostante la scelta di rappresentare due nazionalità differenti, lui e Kevin Prince Boateng, tra l’altro compagno proprio di Inzaghi al Milan, sono fratelli. 

Difficile nella Salernitana replicare i successi del fratello maggiore, ma al tempo stesso una salvezza ottenuta col club del cavalluccio marino, può essere paragonata ad uno scudetto col Milan. Anche il parere positivo riguardo l’esperienza in Serie A del fratello dunque può aiutare Jerome Boateng a scegliere la Salernitana. 

Salernitana, per la difesa si prova il colpo Jerome Boateng

Le possibilità di una fumata bianca nelle prossime ore, sono quindi almeno in questo momento elevate. Da capire solo l’intenzione del presidente Iervolino di fare uno sforzo in termine di ingaggio al giocatore. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui