Salta l’affare Bonucci-Roma: capitolini alla ricerca di un altro difensore

0

Sarà una sessione di calciomercato parecchio impegnativa per Tiago Pinto e la dirigenza capitolina. I giallorossi, infatti, considerando le pesanti assenze per infortunio di Smalling e Kumbulla, e la partenza di Ndicka per la Coppa d’Africa, sono alla ricerca di rinforzi nel reparto difensivo. Proprio nelle ultime settimane, la Roma sembrava vicinissima all’accordo con l’ex capitano della Juventus Leonardo Bonucci. L’esperto difensore centrale, attualmente in forza all’Union Berlino, è intenzionato a tornare in patria per giocarsi le sue ultime carte in vista di Euro 2024. Un ritorno che come annunciato ieri dal Corriere dello Sport e confermato oggi da Sky Sport, non ci sarà.

Salta l’affare Bonucci-Roma: altri due nomi per la difesa nella lista di Tiago Pinto 

Come raccontato nella giornata di ieri dal Corriere dello Sport, è stata decisiva la famiglia Friedkin per la fumata nera nell’accordo tra l’ex bandiera bianconera e la Roma. A prevalere, infatti, è stato il forte malcontento di una tifoseria che non avrebbe visto di buon occhio l’approdo del nativo di Viterbo per via del suo passato. Ecco quindi che Tiago Pinto e la dirigenza giallorossa sono stati costretti a rimettersi subito alla ricerca di uno o due rinforzi per il reparto arretrato. Secondo Goal.com, sono due gli indiziati speciali per indossare la maglia della Roma.

Il primo è il centrale del Chelsea Trevor Chalobah. Accostato anche all’Inter la scorsa estate, il classe ’99 è ormai fuori dal progetto tecnico di Pochettino. Ne sono una dimostrazione le zero presenze collezionate fino ad ora in stagione che hanno portato la dirigenza londinese a metterlo in vendita. Altro nome che sta trovando poco spazio in quel di Londra, ma sponda West Ham, è Tilo Kehrer. Arrivato dal PSG nell’agosto 2022, il tedesco non ha rispettato le aspettative con gli Hammers. Da titolare nella scorsa annata, il ventisettenne è sceso in campo in 12 occasioni in quella attuale, delle quali solo 4 nell’undici iniziale.

Si tratta quindi, di due colpi low cost considerati necessari per dare maggiori soluzioni a José Mourinho in vista della seconda parte di stagione. Per tutto il mese di gennaio, infatti, il tecnico portoghese rischia di avere a disposizione nel ruolo di centrali di difesa soltanto Mancini e Diego Llorente. Toccherà a Tiago Pinto trovare una soluzione nell’immediato per risolvere questa carenza. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui