Sampdoria: arriva il rinnovo di Manolo Gabbiadini fino al 2026

0

Il matrimonio tra Manolo Gabbiadini e la Sampdoria sembra destinato a durare ancora per molto: per l’attaccante arriva il rinnovo. La notizia era nell’aria da tempo e finalmente il club genoano e l’attaccante sono quasi riusciti a trovare un’intesa per continuare a lavorare insieme. Come riporta il sito gianlucadimarzio.com, il rinnovo in arrivo sarebbe fino al 30 giugno 2026 e dovrebbe essere pronto per la fine di questa settimana. Dunque, manca solo qualche dettaglio per l’attesa fumata bianca.

Sampdoria-Gabbiadini: la storia d’amore continua grazie al rinnovo

Quello tra Manolo Gabbiadini e la Sampdoria è un legame che dura ormai da svariati anni. Era il 2013 quando il giocatore vestì per la prima volta la maglia blucerchiata; esordì in Coppa Italia contro il Benevento e si fece subito conoscere grazie a una doppietta che ha permesso al club ligure di passare il turno. Alla Sampdoria rimane per due stagioni, nel 2015 viene ceduto al Napoli, poi è la volta dell’esperienza in Premier League con il Southampton fino ad arrivare al 2019, anno in cui ritorna alla Sampdoria.

Con il club blucerchiato il contratto attuale sarebbe scaduto nel 2023, ma il club ha voluto blindare il giocatore ulteriormente prolungando l’accordo per altri tre anni. Con la Sampdoria ci sono state numerose gare in cui Gabbiadini ha dato un contributo fondamentale: basta considerare che durante la stagione scorsa ha collezionato ben 35 presenze. Dal suo arrivo, le partite che ha disputato sono state 109, condite con 36 reti e 9 assist. La più recente marcatura è stata realizzata durante l’ultima partita della squadra guidata da Claudio Ranieri, cioè Sampdoria-Cagliari.

Il rinnovo in arrivo rappresenta sicuramente un gesto di fiducia da parte del club blucerchiato nei confronti dell’attaccante classe 1991, che potrà continuare a dimostrare le sue qualità ormai risapute.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui