Sampdoria-Atalanta, le formazioni ufficiali: Zapata dal 1′

0
Sampdoria-Atalanta, le formazioni ufficiali: Zapata dal 1′

Riportiamo le formazioni ufficiali di Sampdoria-Atalanta match valido per la decima giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Alessandro Prontera della sezione di Bologna coadiuvato da Alassio e Saccenti come assistenti, e dal quarto uomo Minelli. Al VAR invece ci saranno Fabbri e Cecconi. Calcio d’inizio ore 18:30 allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova.

Reduci rispettivamente da una vittoria e da un pareggio, Sampdoria e Atalanta arrivano a questa gara in uno stato di forma completamente diverso. Dopo ben quattro giornate la compagine ligure è tornata alla vittoria nel derby contro lo Spezia. Decisiva nella partita dello scorso weekend è stata la prova di Antonio Candreva. L’ex giocatore dell’Inter fino ad ora, sta avendo un andamento superiori alle aspettative. Il classe ’87 ha giocato tutte e nove le gare di campionato andando a segno per ben quattro volte servendo anche due assistRoberto D’Aversa punterà sicuramente sul gran momento dell’esterno blucerchiato per provare a battere la compagine bergamasca.

Un andamento piuttosto altalenante quello che sta avendo l’Atalanta in questo inizio di stagione. I tanti infortuni avuti fino ad ora -ai quali si aggiungono quelli di Toloi e Demiral per la gara di oggi- hanno sicuramente condizionato le prestazioni della squadra di Gasperini. La Dea dopo il pareggio subito nei minuti di recupero contro l’Udinese avrà voglia di riscattarsi alla ricerca di un successo fondamentale per la classifica

Sampdoria-Atalanta, le formazioni ufficiali

SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Dragusin, Yoshida, Colley, Murru; Thorsby, Silva, Askildsen; Gabbiadini, Caputo, Candreva.

PANCHINA: Ravaglia, Falcone, Chabot, Ekdal, Torregrossa, Ciervo, Depaoli, Ferrari, Quagliarella, Yepes, Trimboli.

ALLENATORE: Roberto D’Aversa.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Lovato, Palomino, De Roon; Zappacosta, Freuler, Koopmeiners, Maehle; Pasalic, Malinovskyi; Zapata.

PANCHINA: Rossi, Sportiello, Muriel, Pezzella, Scalvini, Miranchuk, Ilicic, Piccoli.

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui