Sampdoria-Genoa, le formazioni ufficiali: il Derby della paura

0

A poche giornate dalla fine il Derby della Lanterna vale molto di più dei semplici tre punti. Oltre all’onore e alla storia, c’è in ballo la salvezza e la conseguente permanenza in Serie A. Blucerchiati e rossoblù si sfideranno per quella che può essere l’ultimo spiraglio di luce per fuggire dalla zona retrocessione. I ragazzi di Giampaolo, con 30 punti, sono a +5 dal terzultimo posto, mentre i ragazzi di Blessin occupano la penultima posizione con 25 punti, a pari merito con la terzultima, ovvero la Salernitana. Viste le premesse, ecco le formazioni ufficiali di Sampdoria-Genoa, gara valevole per la 35esima giornata di Serie A, per quello che si presenta come un vero e proprio Derby della paura.

Dopo l’ultimo pareggio – contro l’Hellas Verona – la Sampdoria ha portato a casa un misero punto, che non ha per nulla accontentato mister e squadra, alla quale è mancato l’atteggiamento giusto per mantenere il vantaggio e guadagnarsi la vittoria. Una delle poche note positive è il rendimento di Caputo, trascinatore assoluto del club. Di aspetti negativi ce ne sono invece tantissimi, come ad esempio il brutto record associato al club blucerchiato. La Sampdoria è infatti la squadra più battuta – nei cinque top campionati europei – nel 2022, alla pari con il Maiorca. Senza un vero cambio di rotta, la compagine ligure non potrà scappare dalla Serie B.

La recente vittoria – contro il Cagliari – in extremis ha invece dato maggior spinta al Genoa che, sotto la guida di Blessin, ha migliorato la fase difensiva e ha racimolato diversi punti, rimettendosi – quanto possibile – in corsa per la salvezza, seppur non sia così semplice. Quello che manca al Grifone è un vero e proprio bomber e questa carenza, nel corso della stagione, si è sentita fortemente. I genoani infatti hanno il peggior attacco del campionato (con 25 gol in 34 partite), limitando così le proprie possibilità di salvezza. Ai rossoblù serve un’impresa (simile a quella chiesta alla Salernitana) per pensare di salvarsi.

A dirigere la gara ci sarà l’arbitro Fabio Maresca, coadiuvato da Paganessi e Colarossi. Nel ruolo di IV uomo designato Ayroldi, mentre ad occuparsi di VAR e AVAR chiamati Irrati e Colombo. Si scende in campo Sabato 30 Aprile ore 18:00, terreno di gioco lo Stadio Luigi Ferraris di Genova.

Sampdoria-Genoa, le formazioni ufficiali

SAMPDORIA (4-3-2-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby; Sensi, Sabiri; Caputo.

PANCHINA: Falcone, Ravaglia, Yoshida, Conti, Magnani, Murru, Askildsen, Damsgaard,  Vieira, Trimboli, Supryaga, Quagliarella.

Allenatore: Marco Giampaolo.

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Frendrup, Bani; Østigard, Vasquez; Badelj, Sturaro; Ekuban, Galdames, Amiri; Destro.

PANCHINA: Semper, Calafiori, Melegoni, Gudmundsson, Ghiglione, Hefti, Hernani, Masiello, Portanova, Vodisek, Yeboah.

Allenatore: Alexander Blessin.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui