Sampdoria-Lazio, la conferenza di Inzaghi

0

Alla vigilia di Sampdoria-Lazio, Simone Inzaghi incontra i giornalisti per la consueta conferenza di rito. Queste le parole del tecnico lazione che introducono il match nella settimana che li vedrà impegnati anche in Champions League

Inzaghi per la partita contro la Sampdoria dovrà fare i conti con innumerevoli assenze.  “Abbiamo qualche defezione, qualcuno non è al massimo, però a casa rimarranno sicuramente Lazzari, Immobile squalificato, Luiz Felipe, Pereira, Lulic. Caicedo e Marusic stamattina si sono mossi abbastanza bene, così come Fares e Milinkovic appena rientrati dalle nazionali. Farò le mie valutazioni domani”.

Martedì la Lazio farà il suo esordio in Champions League e questa partita potrebbe condizionare le scelte di formazione. “Questo è normale, ma al momento la testa è solo alla Samp. Partita impegnativa, hanno fatto un’ottima gara a Firenze. Penso solo a domani”. 

Sampdoria-Lazio, Inzaghi:”Sugli esterni abbiamo qualche problematica”

L’infortunio di Lazzari ha messo in difficoltà il tecnico biancoceleste che ora si deve inventare qualcosa per questi impegni. Lazzari è out, Marusic ha fatto oggi il primo allenamento dopo 12 giorni, probabilmente non potrà giocare dall’inizio. Stamattina ci ho provato per qualche minuto Patric, poi anche Parolo. MI sono tenuto altre opzioni”.

Inzaghi si è soffermato anche sul mercato e sui giocatori arrivari dicendo:“Ho trovato grandissima disponibilità. Sono soddisfatto, sono arrivati dopo ma ho trovato grande applicazione da parte loro. Muriqui e Hoedt hanno lavorato bene in questa settimana e daranno il loro contributo. L’ha detto anche il ds ieri, abbiamo fatto scelte, abbiamo ponderato e visto le esigenze che impone il mercato. Avevamo diverse soluzioni, abbiamo puntato Hoedt. Conosce l’ambiente, potrà fare bene“. 

La conferenza si è colcusa con un osservazione sulla Sampdoria che quest’anno ha in rosa due ex laziali: Candreva e Keita“Squadra organizzata, hanno un bravissimo allenatore, molto preparato. Ha tanta esperienza, troveremo una squadra in salute, dovremo fare una grande partita di squadra. Sicuramente sono legato a Candreva e Keita. Avrei voluto trattenerli ma hanno fatto scelte diverse. Domani li saluterò, saranno osservati speciali per le loro qualità”. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui