Sassuolo-Bologna, le formazioni ufficiali

0

Alle 20:45 andrà in scena il derby emiliano tra Sassuolo e Bologna: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre vi sveleremo le formazioni ufficiali che scenderanno in campo.

I padroni di casa occupano la tredicesima posizione con 43 punti. La salvezza è ormai archiviata mentre l’Europa dista troppo quindi queste partite servono per programmare e dimostrare che si può ambire a qualcosa in più. Alessio Dionisi per il derby manderà in campo i suoi miglior giocatori schierandoli con il 4-3-3. Tra i pali ci sarà Consigli; il portiere sarà difeso da Toljan, Ruan, Erlic e Rogerio. A centrocampo agiranno Frattesi, Lopez ed Henrique mentre il tridente d’attacco sarà composto da Berardi, Defrel e Bajrami; parte dalla panchina Laurentiè.

Gli ospiti occupano la posizione subito prima, la dodicesima, con 45 punti. L’andamento dei rossoblù, nelle ultime 4 partite, non è stato troppo positivo: sono stati raccolti infatti solo 2 punti e la corsa verso l’Europa d’improvviso si è interrotta. Thiago Motta vorrà sicuramente riprende la propria marcia e per farlo cambia modulo; gli uomini del tecnico scenderanno in campo con il 4-3-3. In porta ci sarà Skorupski mentre la difesa sarà composta da Posh, Bonifazi, Lucumì e Cambiaso. A centrocampo ci saranno Aebischer, Schouten e Dominguez mentre il tridente d’attacco sarà composto da Ferguson, Barrow ed Orsolini. Ritornano in panchina Arnautovic e Zirkzee.

Dirigerà l’incontro la signora Maria Sole Ferrieri Caputi. L’arbitro sarà assistito da Domenico Rocca e da Michele Lombardi mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Daniele Paterna. Al VAR ci sarà Daniele Chiffi con Davide Ghersini addetto AVAR. 

Sassuolo-Bologna, le formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Ruan, Erlic, Rogerio; Frattesi, Lopez, Henrique; Berardi, Defrel, Bajrami.

PANCHINA: Pegolo, Russo, Marchizza, Romagna, Muldur, Ferrari, Harroui, Ceide, Obiang, Thorstvedt, D’andrea, Laurentiè, Alvarez.

ALLENATORE: Alessio Dionisi.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Posh, Bonifazi, Lucumì, Cambiaso; Aebischer, Schouten, Dominguez; Orsolini, Barrow, Ferguson.

PANCHINA: Bardi, Ravaglia, Medel, De Silvestri, Lykogiannis, Sosa, Pyyhtia, Moro, Arnautovic, Zirkzee.

ALLENATORE: Thiago Motta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui