Sassuolo-Cagliari, le formazioni ufficiali: Godin out

0
Sassuolo-Cagliari, le formazioni ufficiali: Godin out

Dopo gli anticipi di ieri la Serie A continua con la partita delle 12:30 tra Sassuolo e Cagliari: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre andremo a scoprire insieme le formazioni ufficiali delle squadre che scenderanno in campo al “Mapei Stadium“.

I padroni di casa sono tredicesimi in classifica con 14 punti. Il progetto di Dionisi pare che stenti a decollare: i risultati, per ora sono molto altalenanti; dopo la vittoria con la Juventus sono infatti arrivate due sconfitte consecutive. Dopo il 3-2 subito per mano dell’Udinese, gli emiliani vogliono tornare a fare punti e l’allenatore ci proverà mandando in campo i suoi con il consuto 4-2-3-1. Occasione per Ayhan che partirà titolare in difesa sostituendo Chiriches. A centrocampo ritorna Lopez, al posto di Magnanelli, dopo aver scontato la squalifica. Complici le assenze di Boga e Djuricic, alle spalle di Scamacca, ci saranno Raspadori e Traorè con l’insostituibile Berardi. Pronto a subentrare a gara in corso Defrel

Gli ospiti sono ultimi con soli 6 punti raccolti in 12 partite. L’avvento di Mazzarri sulla panchina dei sardi non ha portato l’effetto desiderato: nelle ultime 5 partite i rossoblù hanno raccolto solo 3 punti, frutto di una vittoria e quattro sconfitte (consecutive). La panchina del tecnico toscano è in bilico e una sconfitta potrebbe essere fatale: per cercare la vittoria Mazzarri si affiderà al classico 4-4-2. In difesa non ci sarà Godin, infortunato; al suo posto giocherà Ceppitelli. A centrocampo, al posto di Strootman, ci sarà Grassi mentre in attacco si rivedrà dal primo minuto Keita a scapito di Pavoletti

Dirigerà l’incontro il signor Niccolò Baroni. A supporto dell’arbitro ci saranno Filippo Meli e Valerio Vecchi mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Luca Zufferli. Al VAR ci sarà Paolo Mazzoleni mentre il signor Rodolfo Di Vuolo sarà l’addetto AVAR. 

Sassuolo-Cagliari, le formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-2-3-1): 47 Consigli; 6 Rogerio, 31 Ferrari G., 5 Ayhan, 17 Muldur; 8 Lopez, 16 Frattesi; 18 Raspadori, 23 Traorè, 25 Berardi; 91 Scamacca. 

PANCHINA: Pegolo, Satalino, Peliso, Chiriches, Kyriakopoulos, Toljan, Harroui, Magnanelli, Henrique, Defrel. 

ALLENATORE: Alessio Dionisi.

CAGLIARI (4-4-2): 28 Cragno; 25 Zappa, 23 Ceppitelli, 44 Carboni, 22 Lykogiannis; 18 Nandez, 8 Marin, 27 Grassi, 12 Bellanova; 10 Joao Pedro, 9 Keita.

PANCHINA: Radunovic, Aresti, Deiola, Caceres, Dalbert, Altare, Obert, Strootman, Oliva, Pereiro, Pavoletti. 

ALLENATORE: Walter Mazzarri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui