Sassuolo-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

0
Sassuolo-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Sassuolo-Hellas Verona, match valido per l’undicesima giornata del campionato di Serie A. Fischio d’inizio al Mapei Stadium alle 20:45. A questo punto del campionato, il Sassuolo si ritrova sottotono rispetto lo scorso anno, mentre il Verona gravita nella zona retrocessione. Per entrambe è necessario vincere per superare le zone d’ombra e riemergere.

Il Sassuolo si trova nella metà alta della classifica, però viaggia sottotono rispetto agli scorsi anni. Le quattro sconfitte sono arrivate contro squadre in cima alla classifica, come con Atalanta ed Inter. Le partite casalinghe sono state deludenti, con una prestazione al di sotto delle aspettative, avendo vinto solo due delle ultime otto partite al Mapei Stadium in campionato (2 pareggi, 4 sconfitte). Contro gli scaligeri ha vinto solo uno delle ultime quattro sfide dirette (1 pareggio, 2 sconfitte), quindi è probabile che l’Hellas causi qualche disturbo ai padroni di casa.

Il Verona non sarà molto in fiducia, visto che si trova nella zona bassa della classifica. Le cinque sconfitte consecutive in campionato è stata una sequenza fatale per Gabriele Cioffi, sostituito dal nuovo allenatore Salvatore Bocchetti. Nonostante il change, la fortuna non assiste gli scaligeri che perdono 2-1 contro il Milan. Facendo una breve analisi, non si può non notare che le 5 sconfitte consecutive sono correlare da due gol subiti a match, sintomo che il comparto difensivo mostra alcune crepe da risanare. Il Verona appartiene al gruppo delle sette squadre del campionato che non hanno ancora vinto una trasferta in questa stagione.

Il direttore di gara è Santoro, affiancato da Rossi e Politi. Paterna il quarto ufficiale. Al VAR, invece, troviamo Piccinini, coadiuvato da Vivenzi.

Sassuolo-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ayhan, Kyriakopoulos; Frattesi, Obiang, Thorstvedt; D’Andrea, Pinamonti, Lauriente.

PANCHINA: Pegolo, Russo, Marchizza, Rogerio, M. Henrique, Harroui, Alvarez, Ceide, Antiste, Traoré, M. Lopez, Tressoldi.

ALLENATORE: Alessio Dionisi.

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò; Ceccherini, Hien, Gunter; Faraoni, Veloso, Tameze, Depaoli; Verdi; Piccoli, Henry. 

PANCHINA: Chiesa, Berardi, Perilli, Lasagna, Hongla, Djuric, Magnani, Terracciano, Dawidowicz, Praszelik, Kallon, Cabal, Sulemana.

ALLENATORE: Salvatore Brocchetti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui