Sassuolo-Inter, le formazioni ufficiali: Caputo ancora out!

0
Sassuolo-Inter, le formazioni ufficiali: Caputo ancora out!

La nona giornata di campionato si aprirà con l’anticipo delle 15:00 e vedrà sfidarsi Sassuolo e Inter al “Mapei Stadium”. Dopo una breve analisi sulla situazione delle due squadre andremo a vedere le formazioni ufficiali che scenderanno in campo per Sassuolo-Inter.

I padroni di casa per ora sono la vera sorpresa del nostro campionato. I neroverdi infatti al momento sono secondi in classifica con 18 punti, due in meno della capolista, e si stanno confermando a livelli altissimi. De Zerbi spera di vedere coraggio e determinazione da parte dei suoi giocatori durante questo match. Il tecnico schiererà i suoi giocatori con il 4-2-3-1 confermando gli 11 dell’utlima partita. Ancora indisponibili Caputo, Defrel, Pegolo e Romagna.

Situazione del tutto differente invece in casa Inter. I nerazzurri dopo la sconfitta rimediata in casa contro il Real Madrid rischiano l’esclusione dalla Champions League. La squadra di Conte è un po’ attardata anche in campionato dove attualmente occupa la quinta posizine con 15 punti. Una vittorria potrebbe servire a dare morale e serenità all’ambiente. Il tecnico pugliese per questa partita continuerà a battere la via del 3-5-2. Turno di riposo per Hakimi, Young e Lukaku che saranno sostituti dal primo minuto da Darmian, Perisic e Sanchez. Indisponibili Brozovic, risultato ancora una volta positivo al Covid-19, e i lungodegenti Kolarov, Padelli e Vecino

Sassuolo-Inter sarà diretta da Massimiliano Irrati, assistito da Fiorito e Baccini. Il quarto uomo sarà Ghersini. Al VAR ci sarà Chiffi assistito da Valeriani come AVAR.

Sassuolo-Inter, le formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-2-3-1): 47 Consigli; 22 Toljan, 21 Chiriches, 31 G. Ferrari, 6 Rogerio; 73 Locatelli, 8 Maxime Lopez; 25 Berardi, 10 Djuricic, 7 Boga; 18 Raspadori. 

PANCHINA: Ayhan, Bourabia, Kyriakopoulos, Magnanelli, Marlon, Muldur, Obiang, Oddei, Pegolo, Peluso, Schiappacasse, Traore

ALLENATORE: De Zerbi.

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian, 5 Gagliardini, 22 Vidal, 14 Perisic; 23 Barella; 7 Sanchez, 10 Lautaro Martinez. 

PANCHINA: D’Ambrosio, Eriksen, Hakimi, Lukaku, Moretti, Radu, Ranocchia, Sensi, Stankovic, Vezzoni, Young

ALLENATORE: Conte.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui