Sassuolo-Lecce, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Sassuolo-Lecce, match valevole per la 33° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Rossi e Scatragli, e dal quarto uomo Santoro. VAR e AVAR saranno rispettivamente Pairetto e Irrati. Calcio d’inizio alle ore 12:30 al Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Tre punti pesanti quelli oggi in palio nello spareggio salvezza tra Sassuolo e Lecce. Rispettivamente in penultima e quattordicesima posizione, le due contendenti si daranno battaglia per uscire dal rettangolo di gioco con un risultato positivo. Reduce da tre pareggi di fila, la compagine neroverde ha guadagnato appena 6 punti dall’arrivo in panchina di Davide Ballardini. Un ruolino di marcia a causa del quale gli emiliani rischiano seriamente di tornare in cadetteria a distanza di più di 11 anni. Dopo il rocambolesco pareggio casalingo contro il Milan, gli uomini di Ballardini proveranno nuovamente ad approfittare delle mura amiche per centrare una vittoria fondamentale in ottica salvezza.

Stesso obiettivo questo del Lecce che arriva a questo importante impegno stagionale dopo il successo maturato nel finale dell’altro spareggio salvezza contro l’Empoli. A decidere la sfida dell’ultimo turno ci ha pensato a sorpresa Sansone il quale ha regalato tre punti d’oro tali da portare la squadra ad una distanza di cinque punti dal terzultimo posto. Ottenere un’altra vittoria quest’oggi permetterebbe ai giallorossi di porre un altro tassello verso la permanenza in Serie A.

Sassuolo-Lecce, le formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Viti; Matheus Henrique, Thorstvedt; Defrel, Bajrami, Laurienté; Pinamonti.

PANCHINA: Pegolo, Cragno, Missori, Racic, Mulattieri, Obiang, Ceide, Kumbulla, Volpato, Boloca, Lipani, Doig, Tressoldi.

ALLENATORE: Davide Ballardini.

LECCE (4-4-2): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Rafia, Blin, Oudin, Dorgu; Krstovic, Piccoli.

PANCHINA: Brancolini, Samooja, Sansone, Venuti, González, Berisha, Burnete, Pierotti, Touba.

ALLENATORE: Luca Gotti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui