Sassuolo-Spezia (1-2), De Zerbi: “Prendiamoci le critiche”

0

Il Sassuolo perde in casa contro lo Spezia e l’allenatore degli emiliani Roberto De Zerbi ha analizzato la sconfitta subito dopo la gara. Dopo il pareggio ottenuto in pieno recupero domenica contro il Cagliari, continua il periodo poco felice per i neroverdi che perdono un’ottima occasione per avvicinarsi alla zona Europa.

Sassuolo-Spezia, De Zerbi: “Periodo complicato, dà fastidio perdere così”

A fine partita mister Roberto De Zerbi non nasconde la sua grande amarezza per il risultato maturato in campo: “Dà fastidio perdere una partita così perchè abbiamo preso gol evitabili. Le occasioni le abbiamo sbagliate per colpa nostra, in due o tre situazioni si poteva servire il compagno libero e non l’abbiamo fatto. Dobbiamo accettare le sconfitte e ripartire, è un periodo un po’ così”. E’ passato più di un mese dall’ultima vittoria in casa Sassuolo: “Io so che quando non va bene a livello atletico o tecnico tattico bisogna lavorare di più. E che bisogna avere la condizione fisica per ambire a qualcosa di più”.

Il tecnico: “Il Sassuolo non è vittima di narcisismo”

“Non credo che la mia squadra sia vittima di narcisismo”. L’allenatore del Sassuolo mette in chiaro la questione relativa al rapporto bel gioco-gol segnati: “Quando arriva la palla nella nostra area forse manchiamo in quello, ma nell’area avversaria è questione di decisioni da prender velocemente e non vedo egoismi particolari. Nel calcio, come nella vita, ci sono periodi felici dove fai quattro o cinque gol e altri in cui non ci riesci. Oggi uguale, avessimo segnato di più nessuno avrebbe avuto da ridire ma prendiamoci le critiche e ci facciamo un esame di coscienza qualora mancassimo in qualcosa. Il problema è che stiamo cercando di sorpassare un momento difficile da mesi, i risultati li abbiamo fatti stringendo i denti. Dobbiamo continuare perchè ancora non c’è il sole”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui