Semifinali di Coppa Italia: tutto da vivere!

0

Un lungo torneo, quello di Coppa Italia, secondo per importanza dopo il campionato. Molte squadre sono cadute anzitempo, altre sono riuscite a stupire e altre ancora a prendersi un posto importante tra le possibili pretendenti. Eccoci arrivati alle semifinali di Coppa Italia, che mostrano un quadro davvero accattivante e sorprendente. Sono dunque 4 i club rimasti, con grandi escluse come Inter e Napoli (addirittura agli ottavi) e Roma e Milan (ai quarti di finale). In compenso c’è la Fiorentina, sempre più certezza tra le “big italiane”.

Coppa Italia, il calendario delle semifinali

Da un lato il sogno di Fiorentina e Atalanta, dall’altro la rivalsa di Juventus e Lazio. Ecco le quattro squadre che si giocheranno il trofeo. La Viola ha raggiunto questo traguardo con non poche difficoltà, mostrando molte lacune tecniche e difensive. Ha dovuto superare sia Parma che Bologna (rispettivamente ottavi e quarti di finale) ai rigori, vincendo di pochissimo. La Dea ha invece brillato, prima contro il Sassuolo – per 3-1 – e poi contro il Milan, vincendo 1-2.

Discorso diverso per la Lazio, squadra che si sta rialzando un gol alla volta. Vittoria di misura sia contro il Genoa che contro la Roma: in entrambi i casi 1-0, minimo sforzo e massimo risultato. Ben più spumeggiante il rendimento della Juventus, improvvisamente rinata grazie ai nuovi talentini bianconeri. Un reboante 6-1 (in rimonta) contro la Salernitana e un semplice poker inflitto al Frosinone, con un 4-0 cinico e severo. La Vecchia Signora si presenta più giovane (e convinta) che mai.

Semifinali di Coppa Italia: tutto da vivere!

Di seguito il calendario della Coppa Italia:

ANDATA: 3 Aprile, orario da definire

  • Juventus-Lazio
  • Fiorentina-Atalanta

RITORNO: 24 Aprile, orario da definire

  • Atalanta-Fiorentina
  • Lazio-Juventus

Con la finale prevista il 15 Maggio, una cosa appare certa: una tra Atalanta e Fiorentina potrà inseguire il sogno fino alla fine. Per la Lazio sarebbe un trofeo che aggiusterebbe la stagione, per la Juventus vorrebbe significare ricominciare un ciclo. La favorita è la squadra di Allegri, ma il calcio ci insegna quanto i pronostici siano fatti per essere (spesso) smentiti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui