Semifinali di DFB-Pokal: mancano le “big”

0
Semifinali di DFB-Pokal: mancano le “big”

Questa stagione continua a regalare molte sorprese. Dalla semifinale tutta italiana in Europa (con Inter e Milan che si sfideranno) alla possibile finale della Fiorentina in Coppa Italia, fino ad arrivare alla finale del tutto incredibile in Magyar Kupa. Anche le semifinali di DFB-Pokal mostrano un risultato inatteso. Tra le quattro finaliste mancano infatti le cosiddette “big”, ovvero Borussia Dortmund e Bayern Monaco. Le prime due del campionato sono così fuori dalla seconda coppa tedesca (per importanza). C’è invece il Lipsia, vincitore dell’ultima edizione.

DFB-Pokal, semifinali interessanti

Eliminate le due grandi “antagoniste”, le piccole – nemmeno poi così tanto – possono giocarsi le ultime carte per strappare un biglietto vista finale. Le squadre ancora in corsa sono il Lipsia, il Friburgo, l’Eintracht Francoforte e lo Stoccarda. Club che stanno vivendo momenti completamente diversi.

Lipsia, Friburgo ed Eintracht Francoforte hanno dovuto lasciare anzitempo il percorso europeo; il Lipsia agli ottavi di finale di Champions League contro un devastante Manchester City. L’Eintracht fuori sempre agli ottavi della medesima competizione contro il Napoli. Il Friburgo – anch’esso agli ottavi – eliminato dalla Juventus.

Rispetto alle tre compagini tedesche, le quali lottano per un piazzamento europeo, lo Stoccarda è terzultimo in classifica e si giocherebbe i playoff per rimanere nella massima serie, ovvero la Bundesliga. Eppure, a sorpresa, è giunto in semifinale di DFB-Pokal, vivendo un piccolo sogno (simile a quello della Cremonese con la Coppa Italia).

Ecco, di seguito, scontri e date delle semifinali:

  • Friburgo-Lipsia, Martedì 2 Maggio ore 20:45
  • Stoccarda-Eintracht Francoforte, Mercoledì 3 Maggio ore 20:45

Ci sarà soltanto l’andata, una vera e propria gara secca, tipica ormai di molte competizioni.

Dfb-Pokal Semifinali di DFB-Pokal: mancano le "big"

DFB-Pokal, difficile pronosticare la favorita

Viste le tante sorprese, non è semplice pronosticare una favorita. Però, analizzando le due partite, Lipsia ed Eintracht Francoforte sembrano essere le più forti, soprattutto pensando alla gara secca. Da un lato ci sono i vincitori dell’ultima edizione, dall’altro i campioni dell’ultima Europa League. Entrambe sono in corsa per la qualificazione alla Champions League.

Il Lipsia è quarto a 51 punti, a 50 segue proprio il Friburgo e a 42 punti c’è l’Eintracht che ha rallentato di molto la sua corsa e potrebbe “accontentarsi” della Conference League (la quale sarebbe alla portata dei tedeschi).

Lo Stoccarda appare – sulla carta – la squadra sfavorita, dovendo pensare a salvarsi.

La finale verrà disputata Sabato 3 Giugno, con l’orario ancora da definire. Senza dubbio si assisterà ad una sfida combattuta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui