Serie A: 8 squadre in corsa per l’Europa

0

A 9 giornate dalla fine, le prime 3 posizioni sono praticamente decise. A meno di grandi ribaltoni di fine anno, Inter, Milan e Juve saranno in vetta al campionato. Molti i club rimasti in corsa per un posto in una competizione continentale. Bologna, Atalanta, Fiorentina, Lazio, Monza e Torino sono le squadre ancora in corsa per l’Europa. 8 squadre in 13 punti, per un finale di stagione che si preannuncia bello incandescente.

Serie A: 8 squadre in corsa per l'Europa
Prestazioni eccezionali e pericolosità costante in ogni partita. Così Zirkzee sta strascinando il suo bologna in questa corsa all’Europa.

Corsa Europa: i club coinvolti nello scontro per le coppe

Dando per scontata la vittoria del campionato da parte dell’Inter e la qualificazione alla prossima Champions di Milan e Juve, sono rimasti da staccare solo gli ultimi biglietti. Le partite disponibili sono sempre meno e la classifica è molto corta. Bologna e Roma sono, rispettivamente quarta e quinta in Serie A. Ma attenzione perché con la giusta dose di audacia e fortuna potrebbero fare un bello scherzo alle due direttamente davanti.

Dal quarto posto in avanti, le squadre in corsa per un posto in Europa sono:

  • Bologna: 54 punti;
  • Roma: 51 punti;
  • Atalanta: 47 punti;
  • Napoli: 45 punti;
  • Fiorentina: 43 punti;
  • Lazio: 43 punti:
  • Monza: 42 punti;
  • Torino: 41 punti.

Ognuna di queste squadre può ancora qualificarsi alla propria competizione. Fiorentina e Lazio difficilmente potranno agganciare un posto Champions, il distacco inizia a farsi troppo grande. Sono però in piena corsa per centrare l’Europa Legue. Tutte quante a 29 gare effettuate, con Atalanta e Fiorentina che hanno una partita da recuperare.

Come i club in corsa per l’Europa arrivano al finale di stagione

La pausa per le Nazionali arriva nel momento perfetto. Le squadre possono tirare il fiato e fare il piano di energia per il rush finale. Importante però, è anche il momentum con il quale arrivano a questo punto della competizione. Il Bologna, ad esempio, arriva da 4 successi in 5 partite. 12 punti, arrendendosi solo all’Inter capolista. Ancora più netto il percorso della Roma di De Rossi. 4 vittorie e 1 pareggio contro la Fiorentina, risultando anche la squadra più prolifica in questo lasso di tempo: ben 13 reti. Se il trend dovesse confermarsi, persino la Juve dovrà guardarsi bene le spalle dalle due outsider. Più incerta l’Atalanta, che nelle ultime 5 ha solo 1 vittoria all’attivo. Sconfitta con Inter e proprio Bologna, più due pareggi prestigiosi con Milan e Juve. Decisamente il calendario più complicato tra tutte.

Serie A: 8 squadre in corsa per l'Europa
Dall’arrivo di De Rossi a metà gennaio, Dybala ha messo a segno 8 reti e 1 assist tra Serie A ed Europa League.

A due punti dai bergamaschi troviamo il Napoli. Gli azzurri arrivano da 9 punti nelle ultime 5 partite. Senza però mai perdere. La cura Calzona al momento sta riportando i campani a risalire la classifica. Tabellina di marcia simile per la Fiorentina di Italiano, che nelle ultime partite si è arresa solo al Bologna. Male invece la Lazio. Nell’ultimo mese i risultati sono stati abbastanza disastrosi. Appena 6 punti e 3 brutte sconfitte con altrettante dirette concorrenti. Tudor dovrà dare ridare forza allo spogliatoio. 9 punti arrivati da 3 partite, intervallate dalle sconfitte con Roma e Milan. Ottimo score del Monza che ricopre il ruolo della più classica delle outsider. Leggermente peggio il Torino, fermo a 5 punti nelle ultime 5 partite. Punti arrivati dopo le 2 sconfitte con le romane. Per i granata però, le cose stanno andando meglio e occhio al finale di campionato.

Il calendario di ogni club

Al rientro dalla sosta ci sarà bisogno di tutta la concentrazione possibile per le squadre che ancora sono in corsa per un posto in Europa. Vediamo le prossime 3 partite, che potrebbero risultare decisive, di ognuna delle possibile pretendenti:

  • Bologna: Salernitana – FROSINONE – Monza
  • Roma: LECCE – Lazio – UDINESE
  • Atalanta: NAPOLI – CAGLIARI – Verona
  • Napoli: Atalanta – MONZA – Frosinone
  • Fiorentina: Milan – JUVENTUS – Genoa
  • Lazio: Juventus – ROMA – Salernitana
  • Monza: TORINO – Napoli – Bologna
  • Torino: Monza – EMPOLI – Juventus

(In maiuscolo i match in trasferta.)

Saranno tre giornate molto intense. Tanti scontri diretti e qualche verdetto che potrebbe già essere definitivo. Il Bologna, con un bel percorso potrebbe centrare matematicamente la vittoria in questa corsa all’Europa. Torino e Monza rischiano invece di essere definitivamente esclusi. Attenzione alla Lazio, anche se ha ancora il bonus Coppa Italia da poter conquistare.

N.B. L’articolo verrà aggiornato ogni tre giornate fino alla fine del campionato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui