Serie A, 10^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

0
giudice sportivo serie a

All’indomani della 10^ giornata di Serie A, e con l’11^ ormai alle porte, il Giudice Sportivo ha reso note le proprie decisioni in relazione a quanto accaduto nel turno infrasettimanale. Particolarmente pesante si è rivelato il cartellino giallo subito da José Palomino nel corso del match Sampdoria-Atalanta. Il difensore nerazzurro, infatti, era diffidato, e di conseguenza sarà costretto a saltare l’importante match del Gewiss Stadium contro la Lazio. Una doppia beffa, se si pensa anche al fatto che nel corso della stessa partita è uscito per infortunio. 

Serie A, 10^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

Un turno di stop anche per Samuele Ricci e e Ethan Ampadu, entrambi espulsi nel corso delle rispettive partite contro Inter e Salernitana. Il centrocampista dell’Empoli sarà così costretto a dare forfait nella trasferta di Sassuolo, mentre il difensore del Venezia non potrà partire con i propri compagni per prendere parte allo scontro diretto contro il Genoa. Ammoniti anche l’attaccante della Salernitana Federico Bonazzoli e il centrocampista del Torino Tommaso Pobega. Un giallo che mette entrambi a rischio squalifica a partire dal prossimo turno.

Le altre decisioni del Giudice Sportivo dopo la 10^ giornata di Serie A

Tra gli altri provvedimenti presi dal Giudice Sportivo in seguito alla 10^ giornata di Serie A, si segnala anche la squalifica inflitta a Paolo Zanetti, con annessa ammenda di 5.000 euro. L’allenatore del Venezia, infatti, al termine del match contro la Salernitana, si è reso protagonista di veementi proteste nei confronti della terna arbitrale, con l’utilizzo di “parole irriguardose”. Di conseguenza non potrà sedere in panchina in occasione del succitato match contro il Genoa.

Serie A, 10^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

Per quanto riguarda le ammende inflitte alle società, invece, se ne segnalano tre di diversa entità. Su tutte spicca quella da 15.000 euro con cui è stata sanzionata la Sampdoria, a causa dei cori di insulto all’indirizzo di un calciatore dello Spezia. Ammonta a 10.000 euro, invece, la sanzione nei confronti dell’Inter. Casus belli l’uso della luce-laser nei confronti di un giocatore dell’Empoli da parte di un supporter. Dulcis in fundo, l’ammenda da 5.000 euro al Venezia. In quest’ultimo caso il Giudice Sportivo ha punito l’entrata in campo di un giocatore lagunare, non inserito nella distinta, che ha contestato l’operato arbitrale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui