Serie A, 14^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

0

Alla vigilia del penultimo turno infrasettimanale del 2021, il Giudice Sportivo ha reso noti i provvedimenti relativi alla 14^ giornata di Serie A. In particolare sono stati fermati per un turno ben tre giocatori, dei quali un solo espulso, ovvero il capitano del Milan, Alessio Romagnoli. Quest’ultimo, infatti, ha terminato anzitempo il match contro il Sassuolo, in cui i rossoneri sono stati sconfitti per 1-3, perdendo così anche la vetta della classifica. Il difensore meneghino sarà costretto a saltare la partita sul campo del Genoa.

Serie A, 14^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

Un turno di stop anche per Albin Ekdal della Sampdoria e Luiz Felipe della Lazio. L’ammonizione rimediata nelle rispettive partite è stata fatale per entrambi, vista la loro precedente diffida. Così facendo saranno costretti a saltare, rispettivamente la partita dei blucerchiati sul campo della Fiorentina, e quella dei biancocelesti contro l’Udinese.

Gli altri provvedimenti del Giudice Sportivo per la Serie A

Analizzata la situazione squalificati, diventa sempre più consistente anche quella dei diffidati. In particolare, hanno ricevuto la quarta ammonizione stagionale ben sette giocatori. Di questi, tre sono dell’Atalanta, ovvero Merih Demiral, Remo Freuler e Ruslan Malinovskyi. A questi si aggiungono Marco Davide Faraoni dell’Hellas Verona, Juan Cuadrado della Juventus, Danilo Cataldi della Lazio, e Mattia Aramu del Venezia.

Serie A, 14^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

Per quanto riguarda le ammende inflitte alle società, per il comportamento scorretto dei propri supporters, si segnala la doppia sanzione di 10.000 e 3.000 euro per la Lazio. In particolare il club biancoceleste paga per i cori di matrice territoriale e il lancio in campo di fumogeni e bengala. Infine, anche per il Bologna 3.000 euro di ammenda, per aver ingiustificatamente ritardato di 5 minuti l’inizio della partita di La Spezia.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui