Serie A 2023/24, 21^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

0
giudice sportivo serie a

La 21^ giornata di Serie A, praticamente dimezzata dagli impegni di Inter, Napoli, Lazio e Fiorentina in Supercoppa Italiana, è andata in archivio, e il Giudice Sportivo ha reso noto il suo consueto comunicato. In particolare, sono 5 i calciatori squalificati, tra i quali non si segnala alcun espulso.

Proprio dalla succitata competizione emergono due pesanti assenze in vista del prossimo Fiorentina-Inter, con i viola che dovranno rinunciare a Cristiano Biraghi e i nerazzurri a Nicolò Barella. Entrambi, infatti, partivano da uno status di diffidati in campionato, e le nuove ammonizioni rimediate in Supercoppa comportano, da regolamento, proprio la squalifica in Serie A.

Al difensore e al centrocampista si aggiungono altri tre giocatori, che ovviamente hanno superato la soglia massima di ammonizioni in campionato. Particolarmente penalizzato il Genoa, che contro il Lecce dovrà rinunciare Milan Badelj e Morten Frendrup. Assenza non marginale anche per la Roma, che contro la Salernitana dovrà fare a meno di Leandro Paredes.

Gli altri provvedimenti del Giudice Sportivo: 5 nuovi diffidati in Serie A

Oltre alla situazione relativa agli squalificati, il Giudice Sportivo ha aggiornato anche quella relativa ai diffidati in Serie A. Più precisamente, sono 5 i calciatori che arricchiscono il listone, tra i quali si evidenzia Matias Vecino della Lazio, reduce dall’eliminazione in semifinale di Supercoppa italiana per mano dell’Inter. Al centrocampista uruguaiano si aggiungono Leonardo Pavoletti del Cagliari, Pawel Dawidowicz dell’Hellas Verona, Diego Llorente della Roma e Florian Thauvin dell’Udinese. Ecco, nel dettaglio, l’elenco completo dei diffidati in Serie A dopo la 21^ giornata.

  • ATALANTA: Davide Zappacosta;
  • BOLOGNA: Michel Aebischer, Remo Freuler, Alexis Saelemaekers;
  • CAGLIARI: Leonardo Pavoletti;
  • EMPOLI: Jacopo Fazzini, Alberto Grassi, Emmanuel Gyasi;
  • FIORENTINA: Giacomo Bonaventura, Jonathan Ikoné, Luca Ranieri;
  • FROSINONE: Anthony Oyono, Simone Romagnoli;
  • GENOA: Mateo Retegui;
  • HELLAS VERONA: Pawel Dawidowicz, Giangiacomo Magnani, Tomas Suslov;
  • INTER:
  • JUVENTUS: Danilo;
  • LAZIO: Danilo Cataldi, Luca Pellegrini, Nicolò Rovella;
  • LECCE: Patrick Dorgu, Valentin Gendrey, Hamza Rafia, Ylber Ramadan, Gabriel Strefezza;
  • MILAN: Yunus Musah, Tijjani Reijnders;
  • MONZA: Roberto Gagliardini;
  • NAPOLI: Giovanni Di Lorenzo, Juan Jesus, Pasquale Mazzocchi, Cyril Ngonge, Mario Rui;
  • ROMA: Rasmus Kristensen, Diego Llorente;
  • SALERNITANA: Domagoj Bradaric, Norbert Gyomber, Grigoris Kastanos;
  • SASSUOLO: Martin Erlic, Matheus Henrique;
  • TORINO: Alessandro Buongiorno, Adrien Tameze;
  • UDINESE: Roberto Pereyra, Nehuen Perez, Florian Thauvin.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui