Serie A 2023/24, 31^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

0
giudice sportivo serie a

All’indomani della 31^ giornata di Serie A, il Giudice Sportivo ha reso noto il consueto comunicato con i principali provvedimenti in vista del prossimo turno. In particolare, sono 11 i calciatori squalificati, tra i quali si segnala un solo espulso, ovvero Nikola Krstovic del Lecce. L’attaccante montenegrino, mandato anzitempo negli spogliatoi nel match contro il Milan, dovrà quindi rinunciare al delicato scontro salvezza contro l’Empoli.

Al numero 9 salentino si aggiungono tutti quei giocatori che hanno oltrepassato il limite massimo di ammonizioni consentito dal regolamento, partendo da uno status di diffidati. Su tutti spiccano Marten De Roon e Davide Zappacosta dell’Atalanta, che salteranno il match contro l’Hellas Verona, così come il gialloblù Suat Serdar, Lautaro Martinez e Benjamin Pavard dell’Inter, che non ci saranno contro il Cagliari, orfano a propria volta di Alessandro Deiola e Nahitan Nandez, e Cyril Ngonge del Napoli, out contro il Frosinone. Chiudono l’elenco Alexis Saelemaekers del Bologna e Luca Caldirola del Monza, grandi assenti del faccia a faccia tra le due compagini.

Gli altri provvedimenti del Giudice Sportivo: 11 nuovi diffidati in Serie A

Come di consueto, oltre alla situazione relativa agli squalificati, il Giudice Sportivo ha aggiornato anche quella relativa ai diffidati in Serie A. Più precisamente, il listone si è arricchito di 11 nomi nuovi, tra i quali si evidenziano Pedro della Lazio e Romelu Lukaku, Gianluca Mancini e Leandro Paredes della Roma.

A questi si aggiungono Victor Kristiansen del Bologna, Zito Luvumbo del Cagliari, Albert Gudmundsson del Genoa, Jean-Daniel Akpa-Akpro del Monza, Niccolò Pierozzi e Lorenzo Pirola della Salernitana e Armand Laurienté del Sassuolo. Ecco, nel dettaglio, l’elenco completo dei diffidati in Serie A dopo la 31^ giornata.

  • ATALANTA: Hans Hateboer, Sead Kolasinac, Teun Koopmeiners, Ademola Lookman;
  • BOLOGNA: Riccardo Calafiori, Remo Freuler, Victor Kristiansen;
  • CAGLIARI: Alberto Dossena, Zito Luvumbo, Leonardo Pavoletti;
  • EMPOLI: Alberto Grassi, Emmanuel Gyasi, Szymon Zurkowski;
  • FIORENTINA: Nikola Milenkovic;
  • FROSINONE: Enzo Barrenechea, Anthony Oyono;
  • GENOA: Albert Gudmundsson, Kevin Strootman;
  • HELLAS VERONA: Michael Folorunsho;
  • INTER: Henrikh Mkhitaryan;
  • JUVENTUS:
  • LAZIO: Pedro;
  • LECCE: Pontus Almqvist, Roberto Piccoli, Hamza Rafia;
  • MILAN: Yunus Musah, Malick Thiaw, Fikayo Tomori;
  • MONZA: Jean-Daniel Akpa-Akpro, Milan Djuric, Roberto Gagliardini;
  • NAPOLI: Stanislav Lobotka, Pasquale Mazzocchi, Victor Osimhen, Amir Rrahmani;
  • ROMA: Sardar Azmoun, Dean Huijsen, Diego Llorente, Romelu Lukaku, Gianluca Mancini, Leandro Paredes;
  • SALERNITANA: Antonio Candreva, Lassana Coulibaly, Norbert Gyomber, Niccolò Pierozzi, Lorenzo Pirola;
  • SASSUOLO: Marcus Holmgren Pedersen, Armand Laurienté;
  • TORINO: Matteo Lovato;
  • UDINESE: Joao Ferreira, Lautaro Giannetti, Isaac Success, Florian Thauvin.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui