Serie A 2023/24, 36^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

0
giudice sportivo serie a

All’indomani della 36^ giornata di Serie A, il Giudice Sportivo ha reso noti i propri provvedimenti in vista del prossimo turno. In particolare, sono 4 i calciatori squalificati e costretti a saltare la prossima partita, tra i quali si segnala un solo espulso: Thomas Henry dell’Hellas Verona. L’attaccante francese, mandato anzitempo negli spogliatoi nel corso del match contro il Torino, addirittura sarà costretto a dare forfait non solo contro la Salernitana, ma che contro l’Inter, quindi per due turni. Campionato finito per lui.

Al numero 9 gialloblù si aggiungono quei calciatori che, partendo da uno status di diffidati, hanno superato il limite di ammonizioni consentite dal regolamento, e salteranno una sola partita. Tutte queste sono assenze eccellenti: Teun Koopmeiners dell’Atalanta, che sarà costretto a saltare il match contro il Lecce, Alessio Romagnoli della Lazio, out contro l’Inter, e Matteo Gabbia del Milan, indisponibile contro il Torino.

Gli altri provvedimenti del Giudice Sportivo: 5 nuovi diffidati in Serie A

Oltre alla situazione relativa agli squalificati, come di consueto, il Giudice Sportivo ha aggiornato anche quella relativa ai diffidati. In particolare, sono 6 i calciatori che vanno ad arricchire il listone, e tra questi spiccano Fabiano Parisi della Fiorentina e Manuel Lazzari della Lazio.

All’esterno biancoceleste si aggiungono Yerri Mina del Cagliari, Alexis Blin del Lecce e Toma Basic e Alessandro Zanoli della Salernitana. Ecco, nel dettaglio, l’elenco completo dei diffidati in Serie A dopo la 36^ giornata.

  • ATALANTA: Berat Djimsiti, Hans Hateboer, Sead Kolasinac, Ademola Lookman;
  • BOLOGNA: Sam Beukema, Riccardo Calafiori, Remo Freuler, Victor Kristiansen, Dan Ndoye;
  • CAGLIARI: Alberto Dossena, Yerri Mina, Leonardo Pavoletti, Matteo Prati;
  • EMPOLI: Alberto Grassi, Sebastiano Luperto, Giuseppe Pezzella, Szymon Zurkowski;
  • FIORENTINA: Nikola Milenkovic, Fabiano Parisi, Luca Ranieri;
  • FROSINONE: Luca Mazzitelli, Caleb Okoli, Anthony Oyono, Nadir Zortea;
  • GENOA: Mattia Bani, Albert Gudmundsson, Kevin Strootman, Alessandro Vogliacco;
  • HELLAS VERONA: Diego Coppola, Ondrej Duda;
  • INTER: Henrikh Mkhitaryan;
  • JUVENTUS: Andrea Cambiaso;
  • LAZIO: Nicolò Casale, Manuel Lazzari, Patric, Pedro, Matias Vecino;
  • LECCE: Alexis Blin, Nikola Krstovic, Hamza Rafia, Ylber Ramadani, Nicola Sansone;
  • MILAN:
  • MONZA: Milan Djuric, Armando Izzo;
  • NAPOLI: Stanislav Lobotka, Pasquale Mazzocchi, Victor Osimhen;
  • ROMA: Sardar Azmoun, Dean Huijsen, Romelu Lukaku, Gianluca Mancini;
  • SALERNITANA: Norbert Gyomber, Lorenzo Pirola;
  • SASSUOLO: Gian Marco Ferrari, Marcus Holmgren Pedersen;
  • TORINO: Matteo Lovato, Ricardo Rodriguez;
  • UDINESE: Kingsley Ehizibue, Joao Ferreira, Lautaro Giannetti, Hassane Kamara, Isaac Success, Florian Thauvin.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui