Serie A 22/23, 11^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

0
giudice sportivo serie a

L’11^ giornata di Serie A è giunta al termine, e in relazione ad essa il Giudice Sportivo ha reso noti anche i principali provvedimenti nei confronti di calciatori e società. In particolare si segnala la presenza di un solo nuovo squalificato, nonché espulso nel corso della partita da lui disputata. Questi è Luis Muriel dell’Atalanta, mandato anzitempo sotto la doccia al termine della partita contro la Lazio, terminata 0-2 a favore dei biancocelesti. L’attaccante colombiano, così facendo, sarà costretto non solo a saltare la trasferta di Empoli, ma anche a corrispondere un’ammenda da 2.000 euro.

Serie A 22/23, 11^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

Oltre alla situazione squalificati, il Giudice Sportivo ha aggiornato anche il listone dei diffidati, nel quale si aggiungono altri quattro nomi. Tra questi spicca quello di Sergej Milinkovic-Savic della Lazio, ammonito a Bergamo e che di conseguenza, già dal prossimo match contro la Salernitana, rischia di incappare in squalifica in caso di ulteriore cartellino giallo. Stesso discorso per Federico Ceccherini dell’Hellas Verona, Morten Hjulmand del Lecce e Karol Linetty del Torino, i quali, dal canto proprio, dovranno prestare la massima attenzione dalle prossime, rispettive partite contro Roma, Juventus e Milan. Ecco, nel dettaglio, l’elenco completo dei diffidati in Serie A dopo l’11^ giornata.

  • ATALANTA: – ;
  • BOLOGNA: – ;
  • CREMONESE:  – ;
  • EMPOLI: – ;
  • FIORENTINA: – ;
  • HELLAS VERONA: Federico Ceccherini, Thomas Henry, Isak Hien;
  • INTER: – ;
  • JUVENTUS: – ;
  • LAZIO: Sergej Milinkovic-Savic;
  • LECCE: Morten Hjulmand;
  • MILAN: Theo Hernandez;
  • MONZA: – ;
  • NAPOLI: – ;
  • ROMA: – ;
  • SALERNITANA: – ;
  • SAMPDORIA: Mehdi Leris, Valerio Verre;
  • SASSUOLO: – ;
  • SPEZIA: – ;
  • TORINO: Karol Linetty;
  • UDINESE: Destiny Udogie.

Le altre decisioni del Giudice Sportivo: le sanzioni nei confronti delle società

Come di consueto, oltre a quelle nei confronti dei tesserati, il Giudice Sportivo ha comminato alcune sanzioni anche nei confronti di società di Serie A. Più precisamente, sono sei i club costretti a dover corrispondere un’ammenda per le intemperanze dei propri sostenitori. Mano pesante, in particolare, nei confronti della Roma, costretta a pagare 15.000 euro per l’intonazione di cosi di matrice territoriale e per l’utilizzo di una luce-laser.

Serie A 22/23, 11^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

Lancio di oggetti e di fumogeni sul terreno di gioco sono invece alla base delle sanzioni nei confronti di Cremonese, Lazio e Lecce, punite, la prima, con 3.000 euro e le seconde con 2.000 euro di ammenda. Stessa cifra da corrispondere anche per Spezia e Udinese, ma per motivazioni differenti. I liguri sono stati multati per aver ritardato l’inizio della gara di circa tre minuti, mentre i friulani pagano il non aver impedito a un proprio tesserato squalificato di accedere al tunnel degli spogliatoi al termine del primo tempo del match contro il Torino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui