Serie A 22/23, 13^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

0

All’indomani della 13^ giornata e già alla viglia della 14^, il Giudice Sportivo ha reso noti i provvedimenti relativi alla Serie A. In particolare sono quattro i calciatori fermati per squalifica, due dei quali espulsi nel corso delle rispettive gare. Questi sono Giangiacomo Magnani dell’Hellas Verona e Olivier Giroud del Milan, i quali hanno terminato anzitempo le partite contro Monza e Spezia. Di conseguenza il difensore gialloblù salterà la Juventus, mentre l’attaccante rossonero non potrà essere presente nella trasferta sul campo della Cremonese.

Serie A 22/23, 13^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

In questa partita la compagine meneghina dovrà fare a meno anche di un altro titolare, ovvero Theo Hernandez. Il terzino francese partiva infatti da uno status di diffidato ed è stato nuovamente ammonito contro lo Spezia. Stessa sorte anche per Mehdi Leris della Sampdoria. Di conseguenza il centrocampista blucerchiato non potrà prendere parte con i propri compagni alla trasferta sul campo del Torino.

Gli altri provvedimenti del Giudice Sportivo: sette nuovi diffidati in Serie A

Oltre alla situazione squalificati, il Giudice Sportivo ha aggiornato anche il listone dei diffidati in Serie A. In particolare sono ben sette i calciatori che, in questo turno, hanno ufficialmente raggiunto il limite massimo consentito di ammonizioni e tra questi spiccano Merih Demiral dell’Atalanta, Manuel Lazzari della Lazio e Sandro Tonali del Milan. A questi si aggiungono Leonardo Sernicola della Cremonese, Razvan Marin dell’Empoli, Lassana Coulibaly della Salernitana e Mbala N’Zola dello Spezia. Ecco, nel dettaglio, l’elenco completo dei diffidati in Serie A dopo la 13^ giornata.

  • ATALANTA: Merih Demiral;
  • BOLOGNA: – ;
  • CREMONESE: Leonardo Sernicola;
  • EMPOLI: Razvan Marin;
  • FIORENTINA: – ;
  • HELLAS VERONA: Martin Hongla, Thomas Henry;
  • INTER: – ;
  • JUVENTUS: – ;
  • LAZIO: – ;
  • LECCE: Federico Di Francesco, Morten Hjulmand;
  • MILAN: Sandro Tonali;
  • MONZA: Nicolò Rovella, Stefano Sensi;
  • NAPOLI: – ;
  • ROMA: – ;
  • SALERNITANA: Lassana Coulibaly;
  • SAMPDORIA: Omar Colley, Filip Djuricic;
  • SASSUOLO: Maxime Lopez;
  • SPEZIA: Emmanuel Gyasi, Mbala N’Zola;
  • TORINO: Alessandro Buongiorno;
  • UDINESE: Destiny Udogie.

A completamento del dispositivo del Giudice Sportivo, anche le sanzioni nei confronti delle società. Mano particolarmente pesante nei confronti dell’Atalanta, multata con 25.000 euro a causa dell”intonazione di cori di matrice territoriale e religiosa, contro l’arbitro e del lancio in campo di oggetti da parte di alcuni dei propri sostenitori. Motivazione simile anche per Inter e Juventus, sanzionate rispettivamente con 12.000 7.000 euro a causa del lancio di oggetti e per un coro becero nei confronti di un giocatore avversario. In conclusione, a queste si aggiungono due ammende da 5.000 euro nei confronti del Napoli e della Roma, per i cori denigratori dei propri supporters nei confronti, rispettivamente, dell’allenatore e di un calciatore avversario.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui