Serie A 22/23, 21^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

0

All’indomani della 21^ giornata di Serie A, il Giudice Sportivo ha reso noti i propri provvedimenti in vista del prossimo turno. In particolare sono 9 i calciatori squalificati e fermati per una giornata, tra i quali si evidenzia la presenza di 2 espulsi. Questi sono entrambi calciatori dell’Atalanta, ovvero Joakim Maehle e Luis Muriel, mandati anzitempo fuori dal campo per espulsione diretta contro il Sassuolo e costretti perciò a saltare la Lazio. Il colombiano, inoltre, dovrà corrispondere un’ammenda di 10.000 euro.

Ai giocatori succitati si aggiungono quelli che partivano da uno status di diffidati e sono incorsi in un’altra ammonizione. Più precisamente, questi sono Jhon Lucumì del Bologna, Igor e Rolando Mandragora della Fiorentina, Mehdi Leris della Sampdoria, Rogerio del Sassuolo, Ethan Ampadu e Mattia Caldara dello Spezia. Il primo sarà costretto a dare forfait contro il Monza, mentre i due viola, il neroverde e i due bianconeri saranno assenti, rispettivamente, contro Juventus, Udinese ed Empoli.

Gli altri provvedimenti del Giudice Sportivo: 10 nuovi diffidati in Serie A

Oltre alla situazione relativa agli squalificati, il Giudice Sportivo ha aggiornato anche quella relativa ai nuovi diffidati in Serie A. Più precisamente, tra i 10 nuovi calciatori che si aggiungono al listone, spiccano Mattia Zaccagni della Lazio e Olivier Giroud, Rafael Leao e Ante Rebic del Milan. All’attacante biancoceleste e ai tre rossoneri si aggiungono Giorgio Scalvini dell’Atalanta, Fabio Depaoli dell’Hellas Verona, Gianluca Caprari del Monza, Tonny Vilhena della Salernitana, Kristian Thorstvedt del Sassuolo e Ola Aina del Torino. Ecco, nel dettaglio, l’elenco completo dei diffidati in Serie A dopo la 21^ giornata.

  • ATALANTA: Merih Demiral, Marten De Roon, Giorgio Scalvini;
  • BOLOGNA: Marko Arnautovic;
  • CREMONESE: David Okereke, Alex Ferrari, Johan Vasquez;
  • EMPOLI: Jean-Daniel Akpo-Akpro, Filippo Bandinelli;
  • FIORENTINA: – ;
  • HELLAS VERONA: Fabio Depaoli, Thomas Henry, Martin Hongla, Miguel Veloso;
  • INTER: – ;
  • JUVENTUS: Gleison Bremer, Manuel Locatelli;
  • LAZIO: Nicolò Casale, Danilo Cataldi, Adam Marusic, Mattia Zaccagni;
  • LECCE: Federico Baschirotto, Federico Di Francesco, Youssef Maleh, Samuel Umtiti;
  • MILAN: Davide Calabria, Olivier Giroud, Rafael Leao, Ante Rebic;
  • MONZA: Gianluca Caprari, Nicolò Rovella;
  • NAPOLI: Kim Min-jae;
  • ROMA: Bryan Cristante, Gianluca Mancini, Chris Smalling, Nicolò Zaniolo;
  • SALERNITANA: Domagoj Bradaric, Tonny Vilhena;
  • SAMPDORIA: Manolo Gabbiadini, Mehdi Abdelhamid Sabiri;
  • SASSUOLO: Domenico Berardi, Kristian Thorstvedt, Ruan Tressoldi;
  • SPEZIA: Simone Bastoni, Emil Holm, M’Bala Nzola;
  • TORINO: Ola Aina, Valentino Lazaro, Sasa Lukic, Samuele Ricci;
  • UDINESE: Jaka Bijol, Roberto Pereyra, Destiny Udogie, Walace.

Come di consueto, alle sanzioni nei confronti dei calciatori si aggiungono anche quelle nei confronti delle società. In particolare lo Spezia è stato punito con 10.000 euro di ammenda a causa dell’intonazione di cori beceri verso la tifoseria del Napoli da parte di alcuni suoi sostenitori. Ai liguri si aggiunge anche l’Inter, sanzionata con 3.000 euro a causa del lancio di oggetti in campo da parte di alcuni supporters nerazzurri durante il derby contro il Milan.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui