Serie A femminile, giornata 20: tris per Roma e Inter, poker del Milan

0
Serie A femminile giornata 22

Alla luce di quanto emerso dalle partite della giornata 20 della Serie A femminile, la post season del campionato sta mettendo in mostra due grandi protagoniste. Per la Poule salvezza, spicca su tutte la Sampdoria, trascinata ancora una volta da Della Peruta. Un vero fiume in piena che regala altri 3 punte alle liguri contro il Como dopo il clamoroso poker dello scorso turno. Nel raggruppamento Scudetto, invece, continua a regalarsi soddisfazioni l’Inter, che ottiene una matura vittoria in casa della Fiorentina grazie ai colpi del mercato invernale Serturini e Magull. Sorridono al loro esordio in questa seconda fase della stagione anche la Roma e il Milan. Le giallorosse si sbarazzano senza troppe velleità del Sassuolo con un netto 3-0. Dilagano infine le rossonere, che rifilano una pesantissima batosta a un Pomigliano sempre più in rottura prolungata.

Andiamo a rivivere insieme le emozioni e i momenti salienti delle gare della giornata 20 del campionato di Serie A femminile attraverso il nostro resoconto.

Serie A femminile, giornata 20: Milan e Samp volano a braccetto

La giornata 20 di Serie A femminile si apre con la sfida del sabato delle 12.30 tra Sampdoria e Como. Partita estremamente vibrante che vede però nettamente più produttive le lombarde, in modo particolare nella prima frazione. Le ragazze di Bruzzano profondono un grande sforzo, forse anche troppo, visto che sono loro stesse a favorire il gol delle doriane. Al minuto 10, una distratta Lundorf regala il pallone a Della Peruta con un improvvido retropassaggio. L’attaccante ligure, nonostante il poco angolo di porta disponibile, da posizione defilata riesce a centrare la rete, superando anche un tentativo di salvataggio sulla linea. Il Como non si dà per vinto e si riversa furiosamente in avanti, macinando occasioni su occasioni, ma senza trovare lo spunto giusto per trafiggere Tampieri. Secondo successo consecutivo per la Sampdoria e quinta rete in 2 partite per l’attaccante classe 2004.

Serie A femminile, giornata 20: tris per Roma e Inter, poker del Milan

Di pari passo viaggia anche il Milan, che nella gara della medesima ora, ma della domenica, ospita un Pomigliano in grandissima difficoltà. In casa delle rossonere, le campane incappano nella sesta sconfitta di fila, mentre le partite a secco di successo sono ormai 12. Le padrone di casa dominano dall’inizio alla fine, schiacciando le ospiti fin dai primissimi minuti e archiviando la pratica in meno di un’ora. Il vantaggio arriva quando è da pochissimo trascorso il 14′ col tap-in facile facile di Dompig, che sfrutta una respinta centrale di Buhigas su Ijeh lanciata in porta. L’olandese bissa al tramonto del primo tempo ancora con un comodo appoggio a porta sguarnita, stavolta su grande azione da sinistra di Nadim.

Anche la ripresa prosegue a senso unico. Dopo neanche 2 minuti, Ijeh firma il tris con un piazzato all’angolino basso a conclusione di una triangolazione che coglie la difesa delle Pantere completamente immobile. Il Pomigliano si disunisce sempre più e concede ancora spazi alle ripartenze dell’attacco milanista. Il colpo di grazie lo assesta Vigilucci con una zuccata da calcio d’angolo al minuto 59. 

Serie A femminile, giornata 20: tris per Roma e Inter, poker del Milan

Serie A femminile, giornata 20: esordio della Roma, l’Inter piega la Fiorentina

Dopo il Milan, anche la Roma bagna con un successo il proprio debutto nella post season affrontando in casa il sorprendente Sassuolo. Le ragazze di Spugna rispondono presenti e dopo il turno di riposo ripartono come meglio non potevano. Avvio arrembante delle giallorosse, fin da subito frizzanti e vogliose di sbloccare la gara. Ad aprire le marcature ci pensa la solita Giugliano con un perfetto inserimento dei suoi dentro l’area di rigore: controllo a seguire e sinistro imparabile sul palo lontano.

Serie A femminile, giornata 20: tris per Roma e Inter, poker del Milan

Nel secondo tempo la musica non cambia e gli sforzi delle capitoline vengono premiati con l’assegnazione di un calcio di rigore (molto dubbio) per fallo di mano di Missipo. Dal dischetto la numero 10 non sbaglia, firmando la doppietta personale e prendendosi il trono della classifica marcatrici in coabitazione con Girelli. Di Giacinti al 58′ la rete del definitivo 3-0 con una ripartenza mortifera chiusa con un bellissimo destro a giro. Proprio negli scampoli finali, Ceasar ha modo di iscriversi alla partita con una gran parata che mantiene la porta giallorossa inviolata

Chiude il sipario sulla giornata 20 della Serie A femminile un altro netto tris, rifilato dall’Inter alla Fiorentina. Le toscane tornano al “Viola Park” dopo la scomparsa del compianto Joe Barone.

Serie A femminile, giornata 20: tris per Roma e Inter, poker del Milan

Dal punto di vista psicologico, le ragazze di De la Fuente sono decisamente provate, come dimostra l’errore difensivo che al minuto 8 spiana la strada al vantaggio nerazzurro con Serturini, fredda davanti a Schroffenegger. La partita si mantiene vibrante e scorre veloce, perché entrambe le squadre non lesinano energie per riversarsi in avanti, anche a costo di scoprirsi leggermente dietro.

Nella ripresa, le padrone di casa partono decisamente meglio e l’Inter si ritrova a tracollare. Janogy, però, si divora clamorosamente un gol praticamente fatto, non riuscendo a colpire il pallone a due passi dalla linea di porta. Gol mangiato gol subito, ed ecco che all’ora di gioco le ragazze di Guarino colpiscono con un’altra ripartenza mortifera. Sulla sinistra Serturini fa impazzire Thøgersen e il suo cross trova in mezzo all’area Cambiaghi. La sponda dell’attaccante viene raccolta al centro da Magull, per la quale è un gioco da ragazzi mettere dentro da distanza ravvicinata. 

Per tenere alto il livello delle sue, l’ex tecnico della Juventus inserisce Polli poco dopo il gol del raddoppio. Con la sua fisicità e la sua tecnica, la neoentrata dà un grosso contributo alla squadra e firma l’assist per il gol del definitivo 3-0 che chiude i giochi. Palla che taglia tutta l’area piccola e scivolata di Bonfantini sul secondo palo a mettere un’ipoteca sulla partita. Tutto facile per le nerazzurre, che dopo aver riabbracciato Durante, tornata titolare, la vedono abbandonare nuovamente il campo per un problema muscolare.

Ventesima giornata: riassunto e classifiche

POULE SCUDETTO

Roma-Sassuolo 3-0 [33′ e 50′ Giugliano, 58′ Giacinti]

Fiorentina-Inter 0-3 [8′ Serturini, 61′ Magull, 68′ Bonfantini]

RIPOSA: Juventus.

  1. Roma 54
  2. Juventus 44
  3. Fiorentina 39
  4. Inter 30
  5. Sassuolo 29

POULE SALVEZZA

Sampdoria-Como 1-0 [11′ Della Peruta]

Milan-Pomigliano 4-0 [15′ e 43′ Dompig, 47′ Ijeh, 59′ Vigilucci]

RIPOSA: Napoli.

  1. Milan 24
  2. Sampdoria 24
  3. Como 22
  4. Napoli 7
  5. Pomigliano 6

CLASSIFICA MARCATRICI:

9 – Girelli (Juventus), Giugliano (Roma);

8 – Thomas (Juventus), Boquete (Fiorentina);

7 – Beerensteyn (Juventus), Giacinti, Viens, Linari (Roma), Catena (Fiorentina), Cambiaghi (Inter).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui