Serie A, giornata 10: 5 attaccanti da non schierare al fantacalcio

0

Dopo aver analizzato quali sono gli attaccanti consigliati per questo turno di Serie A passiamo ora a vedere quali sono gli attaccanti da non schierare durante l’infrasettimanale.

Tra le partite più interessanti di questa decima giornata segnaliamo Lazio-Fiorentina di mercoledì 27, alle 20:45, e le partite delle due capoliste: Milan-Torino (martedì 26, ore 20:45) e Napoli-Bologna (giovedì 28, ore 20:45).

Dopo questa breve parentesi andiamo a vedere ora quali sono gli attaccanti che, secondo noi, fareste meglio a non schierare.

Serie A, giornata 10: gli attaccanti da non schierare

Andrea Pinamonti: l’ex Inter si sta ritagliando uno spazio importante con l’Empoli; diventato titolare, in 8 partite ha messo ha segno 3 gol facendo registrare una fantamedia di 7.44. Di queste tre reti, due sono state messe a segno nella giornata appena conclusa, contro la Salernitana. La prossima partita sarà però contro l’Inter e quindi le possibilità di ripetersi calano drasticamente: se potete, fate ricadere la vostra scelta su altri attaccanti.

Marko Arnautovic: ci si aspettava qualcosa in più in termini realizzativi da un attaccante esperto come l’austriaco. Ad ora, con 9 partite giocate, l’ariete rossoblù ha messo a segno solo 3 gol: score difficilmente migliorabile nella prossima partita visto che il Bologna affronterà il Napoli e che, come se non bastasse, lui è uscito acciaccato dalla partita contro il Milan. Il rischio di turnover è alto e quindi vi consigliamo di guardare altrove. 

Giovanni Simeone: siamo pazzi a sconsigliarlo dopo il poker rifilato alla Lazio? Probabilmente si ma l’attaccante dell’Hellas Verona non è nuovo a questi exploit improvvisi seguiti da una serie di prestazioni incolori.

Serie A, giornata 10: 5 attaccanti da non schierare al fantacalcio

Inoltre l’Udinese, a differenza della squadra di Sarri, non lascerà molti spazi da attaccare perché meno avvezza a sviluppare la fase offensiva come la Lazio. Probabilmente ci sbaglieremo ma la sensazione è che l’attaccante argentino non possa ripetersi, quantomeno non subito. 

Joao Pedro: il Cagliari, dopo la Fiorentina, incontra la Roma. I giallorossi hanno retto l’onda d’urto di un Napoli travolgente la scorsa giornata di campionato e non crediamo che i rossoblù possano impensierire più di tanto gli avversari. Inoltre, non sarebbe un’eresia pensare che Mazzarri per l’occasione curi di più la fase difensiva che quella offensiva. Si prevede quindi una partita dura e di sacrificio per l’attaccante brasiliano. 

Tammy Abraham: non mettiamo in discussione il talento della giovane punta inglese ma piuttosto la sua condizione fisica. Contro il Napoli, nonostante gli 80 e passa minuti giocati, ha accusato fin da subito un fastidio alla caviglia che inevitabilmente ha condizionato la sua prestazione. L’impegno ravvicinato e l’avversario non proprio irresistibile potrebbero spingere Muorinho a farlo riposare, dando una chance al giovane Shomurodov.

Si conclude così il nostro elenco di attaccanti sconsigliati per la nona giornata di Serie A. Se vi foste persi l’articolo sui 5 attaccanti da schierare cliccate qui per recuperarlo. Noi nel frattempo vi auguriamo buona fortuna per questa giornata di fantacalcio. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui