Serie A, giornata 14: 5 attaccanti da non schierare al fantacalcio

0

Nonostante sia un mercoledì di Coppe Europee, ci proiettiamo già al prossimo turno di Serie A: in questo articolo dedicato al fantacalcio troverete i nomi dei 5 attaccanti da non schierare per la 14° giornata di campionato.

Prima di proseguire vi ricordiamo di schierare la formazione entro venerdì prima del fischio di inizio di MonzaJuventus (ore 20:45). Il sabato si aprirà con GenoaEmpoli alle 15:00 mentre a seguire ci sarà LazioCagliari (ore 18:00) e MilanFrosinone (ore 20:45). Il lunch match di domenica (ore 12:30) vedrà affrontarsi Lecce e Bologna. Alle 15:00 ci saranno due partite: FiorentinaSalernitana e UdineseHellas Verona. Il Sassuolo ospiterà la Roma alle 18:00 mentre la domenica si chiuderà, alle 20:45, con NapoliInter. La 14° giornata terminerà lunedì, alle 20:45, con il posticipo tra Torino ed Atalanta.

Dopo questa veloce premessa possiamo ora proseguire svelandovi i nomi dei 5 attaccanti sconsigliati!

Serie A, giornata 14: gli attaccanti da non schierare al fantacalcio

Lorenzo Colombo: nonostante sia lui il riferimento d’attacco del Monza, i gol segnati in 11 partite sono solo 3. Contro una Juventus compatta, che non concede nulla agli avversari, sarà difficile, se non impossibile, migliorare il proprio score personale.

Nikola Krstovic: continua il periodo di appannamento per il giovane attaccante del Lecce dopo un inizio scoppiettante. I giallorossi ospiteranno un Bologna che sta cullando il sogno Europa anche grazie ad una solida fase difensiva: non è difficile ipotizzare che questa sia un’altra partita da 5,5 per il calciatore classe 2000.

Gianluca Scamacca: cosa è successo a Gianluca Scamacca?

Serie A, giornata 14: 5 attaccanti da non schierare al fantacalcio

Dopo l’infortunio, l’attaccante dell’Atalanta aveva ripreso subito bene il ritmo. Gol con la Nazionale e 3 gol in due partite con i bergamaschi. Subito dopo un 5,5 e nemmeno un minuto giocato la scorsa settimana. Contro il Torino è vivo il ballottaggio con De Ketelaere. Noi lo sconsigliamo a prescindere per due motivi: il primo è che i granata vorranno rifarsi dalla brutta prestazione con il Bologna; il secondo è che l’Atalanta non è più quella macchina da bonus delle passate stagioni.

Armand Laurientè: l’esterno del Sassuolo pare un calciatore completamente diverso rispetto a quello ammirato la scorsa stagione. Dopo 13 partite è solo 1 il gol messo a segno mentre sono 2 gli assist forniti ai compagni. L’anno scorso Laurientè fece ammattire da solo tutta la Roma: questa volta pensiamo che la musica possa cambiare e che l’insufficienza sia dietro l’angolo.

Giacomo Raspadori: forse la partita con l’Atalanta è stata l’ultima (per ora) da titolare per l’attaccante ex Sassuolo. Osimhen ha definitivamente smaltito l’infortunio ed il suo peso specifico nell’attacco del Napoli è troppo elevato. Contro l’Inter partirà dalla panchina è sicuramente andrà a voto ma sperare di ottenere un bonus ci pare (consentitecelo) un po’ troppo eccessivo.

Concludiamo così il nostro elenco di attaccanti sconsigliati per la 14° giornata di Serie A. Se vi foste persi l’articolo sui 5 attaccanti da schierare cliccate qui per recuperarlo.

Noi nel frattempo vi auguriamo buona fortuna per questa giornata di fantacalcio!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui