Serie A, giornata 16: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0
Serie A, giornata 16: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

La giornata di coppe europee è soltanto a metà del proprio svolgimento, eppure i fanta-allenatori già pensano al prossimo turno di campionato. Nella giornata di ieri sono state stabilite le posizioni di Inter e Napoli; oggi; invece, sarà il turno di Lazio e Milan. Nonostante metà gare di Champions e tutti i match di Europa e Conference League da disputare, lo sguardo è già rivolto al 16° turno. Ecco, dunque, i 5 difensori di Serie A da non schierare per le vostre fanta-formazioni.

La giornata che si aprirà venerdì con Genoa-Juventus a Marassi, vede in programma un solo big match, ovvero quello che coinvolgerà Lazio ed Inter allo stadio Olimpico. I nerazzurri arrivano dal passaggio agli ottavi da seconda classificata, mentre la Lazio ancora può giocarsi il primo posto a Madrid, contro l’Atletico. Le altre formazioni blasonate, invece, avranno un turno più agevole. Il Milan se la vedrà con il Monza; il Napoli e l’Atalanta ospiteranno Cagliari e Salernitana; la Roma, invece, sarà impegnata sul campo dello stupefacente Bologna

Serie A, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Nicolò Casale: il centrale azzurro ha vissuto una prima parte di stagione insufficiente. Partito come uno dei più solidi centrali di Serie A, poco alla volta ha perso certezze e si è infortunato. Al rientro, il compagno di reparto (Romagnoli) è finito ai box e, ora, deve affiancare o Patric o Gila, non i centrali più solidi in circolazione. Anche alla prossima, contro l’Inter, Romagnoli sarà out e dunque Casale potrebbe andare in sofferenza.

casale-lazio Serie A, giornata 16: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Tommaso Augello: il Cagliari si è salvato ancora al 99′ grazie ad un gol stupendo di Pavoletti. La stagione degli isolani, però, è davvero costellata da prestazioni brutte alternate ad altre poco convincenti. Il terzino ex-Sampdoria sta disputando un’annata incolore, con una fanta-media del 5,83, senza gol o assist all’attivo. Non è neanche più un difensore da modificatore e alla prossima affronterà il Napoli. 

Radu Dragusin: si sa, a volte l’emozione gioca brutti scherzi. Venerdì sera, Dragusin incontrerà la sua ex-squadra, compagine che lo ha lanciato in Serie A e che lo ha fatto conoscere al calcio italiano e internazionale. La sua stagione è stata di buonissimo livello e il suo nome è intrigante anche per la prossima giornata. Eppure la Juventus arriva da un filotto di successi e concede molto poco. Inoltre, il Genoa sta avendo difficoltà ultimamente. 

Evan N’Dicka: la Roma è in emergenza sulla linea difensiva. Mancini, come dichiarato da Mourinho, è acciaccato ed anche il centrale ivoriano ha qualche problemino a livello fisico. Aggiungendo che il lungo-degente Smalling è ancora lontano dal rientro e che alla prossima i giallo-rossi incontreranno il Bologna, è subito comprensibile il perché dell’inserimento di N’Dicka in questa rubrica. Evitate tutto il terzetto difensivo dei capitolini, se potete. 

Evan-NDicka Serie A, giornata 16: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Fabiano Parisi: passato dall’Empoli alla Fiorentina per far fare il salto di qualità alle corsie esterne viola, il classe 2000 in realtà non si sta ripetendo sui livelli del 2022/2023. Italiano, poi, gli sta anche preferendo il giovanissimo Kayode. Per la prossima giornata, il terzino azzurro dovrebbe partire in panchina e, anche se dovesse subentrare, ad oggi non è una priorità al fantacalcio.

Dopo avervi parlato dei calciatori da evitare per le vostre fanta-formazioni, noi della redazione di 11contro11 vi abbiamo indicato anche i 5 difensori da schierare per il prossimo turno (li trovate a questo link). 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui