Serie A, giornata 18: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

0

La Serie saluta il 2023 con la giornata 18 in programma tra il 29 e il 30 dicembre e noi siamo qui come sempre a darvi dei suggerimenti per i centrocampisti da non schierare. L’ultimo turno di campionato dell’anno solare si prospetta particolarmente interessante. Si parte con Fiorentina-Torino e Napoli-Monza in programma venerdì alle 18:30, per proseguire poi con due sfide per nulla scontate. Alle 20:45, infatti, Inter e Lazio hanno rispettivamente di fronte Genoa e Frosinone. Il giorno dopo palinsesto tradizionale. All’ora di pranzo, il Lecce fa visita all’Atalanta, mentre il pomeriggio è animato da Cagliari-Empoli e Udinese-Bologna. In prima serata, il Milan ospita il Sassuolo, mentre Verona e Salernitana hanno un match delicato per la zona salvezza. Chiude la giornata il big match tra Juventus e Roma.

Questo è quanto propone il programma della Serie A prima di aprirsi al nuovo anno, per cui non resta che presentarvi i 5 centrocampisti da non schierare secondo la nostra redazione.

Serie A, giornata 18: i centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Roberto Gagliardini: nelle nostre proposte per i centrocampisti consigliati, abbiamo avuto modo di parlare della necessità del Napoli di trovare equilibrio: tra i giocatori da non schierare al fantacalcio per il turno 18 di Serie A, dunque, non possiamo non annoverare il mediano brianzolo. La squadra di Palladino si troverà dinanzi una squadra ferita, che ha bisogno di fare punti e regalare un sorriso al proprio pubblico. In mezzo al campo, è prevista intensità e fatica e sarà dura emergere contro l’orgoglio partenopeo.

Milan Badelj: discorso pressoché identico vale anche per il capitano del Genoa, che dovrà fronteggiare la squadra più forte del campionato che può vantare anche i migliori interpreti a centrocampo. Anche in trasferta l’Inter è una corazzata e tende a subire paradossalmente ancor meno rispetto alle sfide casalinghe. Tutto è insomma apparecchiato per un venerdì sera faticoso per la mediana ligure. Sotto l’arrembaggio degli uomini di Inzaghi il rischio di prendere cartellini è davvero alto. Malus che i fantallenatori vorranno di certo risparmiarsi.

Walace: l’ultima gioia per i friulani risale ormai a quasi 2 mesi fa e il rendimento casalingo conta la penuria di 6 pareggi e 2 sconfitte. Pur essendo un titolare inamovibile, il brasiliano non è una pedina appetibile per il fantacalcio, visto il suo limitato contributo e la scarsa partecipazione alla fase offensiva dei bianconeri. Inoltre, in quest’ultimo turno del 2023, arriva la squadra più in forma del momento. Il Bologna di Thiago Motta, col suo calcio totale e propositivo, rischia di mandare in grande sofferenza la mediana di Cioffi.

Leandro Paredes: il ritorno all'”Allianz Stadium” non sarà affatto piacevole per l’argentino. A Torino non è riuscito a lasciare un ricordo eccezionale, per cui già le condizioni ambientali rappresentano un primo input che ci spinge a collocare l’ex PSG tra i centrocampisti da non schierare per questa giornata 18 di Serie A. Davanti c’è poi una Juventus che in casa ha steccato soltanto 2 volte e che sa rinsaldarsi come non mai. La presenza di tanti giocatori a gravitare tra le linee e nei corridoi intermedi può creare grattacapi al centrocampista di Mourinho.

Serie A, giornata 18: 5 centrocampisti da non schierare al fantacalcio

Ismaël Bennacer: chiude la nostra rassegna dei 5 centrocampisti da non schierare per questo turno di Serie A il milanista. L’infortunio al ginocchio è ormai alle spalle, ma la forma fisica è lontana da quella ottimale. L’algerino ha accumulato appena 135 minuti nelle 4 partite disputate e contro l’intraprendenza e la qualità dei trequartisti neroverdi può andare in sofferenza. Con i rossoneri che cercheranno di prendere possesso della gara e la squadra di Dionisi che sfrutterà gli esterni, ci sarà tanto campo da coprire. Non buone notizie per un giocatore dalla condizione ancora precaria.

Terminano qui i nostri consigli sui 5 centrocampisti da non schierare per l’ultimo impegno del 2023 della Serie A. Noi vi diamo appuntamento al nuovo anno per continuare insieme ad affrontare al meglio la seconda parte di stagione e di fantacalcio.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui