Serie A, giornata 20: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0
Serie A, giornata 20: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Il primo turno di campionato, per questo 2022, sta per cominciare. Tuttavia, a causa delle tante positività riscontrate all’interno dei gruppi-squadra, alcune partite, probabilmente,  verranno posticipate o non verranno proprio disputate. La difficoltà di capire quali squadre scenderanno davvero in campo non ci permette di assicurarvi che tutti gli sconsigliati “andranno a voto”. Ecco, tuttavia, i 5 difensori di Serie A da non schierare per la 20a giornata.

La Lega Calcio si è pronunciata: la 20a giornata si deve disputare regolarmente. Nessun match, dunque, è stato rimandato, come successo anche in occasione di Salernitana-Udinese del 21 dicembre scorso. L’ultima novità, tuttavia, è quella che riguarda il match tra Atalanta e Torino: l’Asl piemontese ha infatti bloccato i granata. Verosimilmente, dunque, la gara del Gewiss Stadium non si terrà. Anche l’Udinese sembra aver disdetto il volo che l’avrebbe dovuta portare in Toscana, e la Salernitana dovrebbe entrare in quarantena ad ore. Il Napoli, invece, ha avuto il via libera dall’Asl e partirà alla volta di Torino. La situazione è confusa, ma ecco comunque i nostri consigli.

Serie A: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Oltre ai calciatori di Atalanta e Torino, che per ovvi motivi non vi indichiamo, cercheremo di evitare anche gli altri calciatori delle partite a rischio.

Adam Soumaoro: la difesa del Bologna non è una delle più solide del campionato e la prossima avversaria è l’Inter capolista. Il centrale francese, inoltre, è uno dei punti deboli della retroguardia emiliana. A Mihajlovic, inoltre, mancheranno Medel e Hickey a causa del Covid. Il centrale di origini maliane, per questo turno, è sconsigliato. 

soumaoro Serie A, giornata 20: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Matteo Lovato: il Cagliari si sposta in Liguria per affrontare una Sampdoria in discreto stato di forma. La banda di D’Aversa vorrà confermarsi per allontanarsi dalle zone calde della classifica. Lovato è appena arrivato dall’Atalanta, compagine per la quale ha giocato davvero pochi minuti: lanciarlo nella mischia fin da subito, senza avere garanzie, sembra un rischio troppo grande.

Dimitrios Nikolaou: lo Spezia è chiamato ad una sfida non facile. La squadra di Igor Tudor, infatti, è una delle rivelazioni del torneo, anche se già lo scorso anno aveva stupito. L’Hellas, tuttavia, ha 8 giocatori positivi, nonostante per privacy non siano state comunicate le identità. La retroguardia bianconera, se dovesse vedersela con Barak-Caprari-Simeone, avrà non poche difficoltà. Evitate dunque il centrale greco, almeno finché non si avranno notizie certe in merito al match. 

romagnoli Serie A, giornata 20: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Alessio Romagnoli: la sfida con la Roma, a San Siro, potrebbe farvi dormire sonni tranquilli, ma il centrale romano non è Kjaer. Il rientro di Pellegrini e lo stato di forma di Abraham e di Zaniolo potrebbero essere delle vere spine nel fianco per i ragazzi di Pioli. Romagnoli non è il più solido della retroguardia e, per stavolta, forse è meglio evitarlo. 

Andrea Masiello: è una delle certezze di questo Genoa. La sfida con il Sassuolo non sarà per nulla semplice, e il centrale ex-Atalanta potrebbe soffrire grandemente le sortite offensive degli avversari. La squadra è in un periodo di flessione collettiva, con il Covid che ne ha colpito ancor di più la condizione e il morale: il classe ’86 va evitato.

Se volete leggere anche i consigliati per questa giornata, li trovate qui

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui