Serie A, giornata 20: 5 difensori da schierare al fantacalcio

0
Serie A difensori schierare

Il primo turno di campionato dell’anno è ormai alle porte. Purtroppo, però, a causa di numerose positività riscontrate all’interno dei diversi gruppi-squadra, probabilmente alcune partite verranno posticipate o non verranno comunque disputate, come già successo nello scorso weekend di gare. La difficoltà di capire quali gare saranno regolarmente effettuate non ci permette di assicurarvi che i giocatori indicati scenderanno effettivamente in campo. Ecco, tuttavia, i 5 difensori di Serie A da schierare per la 20a giornata.

La Lega Calcio ha dato il proprio ok per lo svolgimento del turno, non rimandando dunque alcun match. L’ultima novità, tuttavia, è quella che riguarda il match tra Torino e Atalanta: l’Asl piemontese ha infatti bloccato i granata. La gara del Gewiss Stadium, dunque, verosimilmente non si terrà. Anche l’Udinese pare aver disdetto il volo che l’avrebbe dovuta portare in Toscana. Il Napoli, invece, ha avuto il via libera dall’Asl e partirà alla volta di Torino. La situazione è confusa, ma ecco comunque i nostri consigli.

Serie A: 5 difensori da schierare al fantacalcio 

Denzel Dumfries: il terzino/esterno olandese spinge tanto e sembra aver trovato il giusto spazio nelle gerarchie di Inzaghi. Il ritorno di Darmian potrebbe innalzare ancor di più le sue prestazioni, portandolo ad incidere maggiormente in zona-bonus. La difesa del Bologna, inoltre, sarà priva dell’esterno titolare (Hickey). Per il classe ’96, dunque, potrebbe essere un’altra giornata redditizia. 

Serie A, giornata 20: 5 difensori da schierare al fantacalcio

Francesco Acerbi: consigliato già nello scorso turno, vi riproponiamo il suo nome. Le critiche della Curva non lo hanno scalfito ma, anzi, ne hanno aumentato la voglia e la volontà di incidere sulle gare. Il n°33 ha segnato due gol nelle ultime due uscite in campionato e la gara contro l’Empoli potrebbe portare ancora delle gioie ai fanta-allenatori che lo hanno in rosa. 

Gian Marco Ferrari: il Sassuolo ospiterà in casa un Genoa privo di qualche elemento chiave. Anche i nero-verdi, però, sono stati colpiti dal Covid. Oltre ai ragazzi in Coppa d’Africa e agli infortunati, infatti, Dionisi dovrà fare a meno di ben 9 calciatori. Il centrale difensivo, se non dovesse essere uno di questi (la squadra, per privacy, non ha ancora annunciato i nomi), sarà sicuramente uno dei pilastri della squadra. Ferrari è una delle certezze al fantacalcio e chi lo ha non deve farsi troppe domande: il classe ’92 va schierato.

Serie A, giornata 20: 5 difensori da schierare al fantacalcio

Roger Ibanez: è un vero e proprio stakanovista per questa Serie A. Il ragazzo di Mourinho è stato uno dei calciatori più utilizzati durante questa prima parte di stagione. La sfida contro il Milan non sarà di certo semplice, ma il brasiliano può spuntarla con un buon voto. In questo 2021-2022, infatti, l’ex-Atalanta sta dimostrando di poter dire la propria e sta facendo ricredere anche i critici più scettici: a nostro parere va schierato. 

Juan Cuadrado: quando il colombiano vede una big, si accende. Il n°11 sarà chiamato a guidare le trame offensive dei bianconeri, domani sera allo Stadium. Con un Napoli che viene da alcune giornate caotiche, la gara potrebbe essere più semplice di quanto non sembri. Il terzino è abituato a determinare nei big match e quello di domani potrebbe essere uno snodo cruciale per la stagione bianconera. 

Altri difensori da schierare

Oltre ai cinque ragazzi già indicati, altri potrebbero essere i calciatori da schierare. In primis vi consigliamo la difesa dell’Inter, che dovrà vedersela con un Bologna molto rimaneggiato; anche Theo Hernandez potrebbe essere una buona soluzione, anche se gioca contro la Roma. Oltre a questi, anche le retroguardie di Juventus e Napoli potrebbero condurre match dignitosi, con pochi gol subìti. 

Se volete leggere anche i 5 difensori da non schierare per questo turno, li trovate qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui