Serie A, giornata 23: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0
Serie A, giornata 23: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

La prima giornata degli ottavi di Champions League si è conclusa con una quasi convincente vittoria del Milan, a San Siro contro il Tottenham di Antonio Conte. I rossoneri hanno trafitto una sola volta la porta di Forster, sbagliando almeno due occasioni. Tuttavia, hanno aperto il turno infrasettimanale italiano nel migliore dei modi. Nonostante giovedì giocheranno in Europa e Conference League altre tre compagini del Bel Paese, è già ora di pensare al campionato. Venerdì, infatti, riparte la Serie A e noi vogliamo consigliarvi i 5 difensori da non schierare per le vostre fanta-formazioni.

Il 23º turno di Serie A sarà distribuito su tutto l’arco del fine settimana (venerdì, sabato, domenica lunedì) e non prevede alcun Big MatchL’unica sfida degna di nota per i tifosi neutrali potrebbe essere Monza-Milan, per il fascino del ritorno a San Siro della coppia Berlusconi-Galliani. Per il resto il palinsesto è abbastanza piatto e molto prevedibile (almeno in teoria).

Serie A, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Patric Gabarrón: la Lazio arriva da un periodo di forma non altissima e ha subìto anche la perdita di Romagnoli. Il centrale spagnolo, dunque, dopo essere finito in panchina nell’ultimo mese e mezzo, sarà rispolverato da Maurizio Sarri. La sfida fuori casa contro una Salernitana che ha appena cambiato allenatore, tuttavia, non sarà facile da affrontare. Evitate di affidarvi a lui. 

Rugani.juve_ Serie A, giornata 23: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Daniele Rugani: dopo aver schierato sempre il terzetto Alex Sandro, Bremer, Danilo, per la gara contro lo Spezia, Massimiliano Allegri dovrà affidarsi ad altri interpreti. Il centrale brasiliano ex-Torino, infatti, è squalificato e “capitan” Bonucci è infortunato. Per questa ragione toccherà a Rugani occupare il posto al centro del reparto arretrato. La lotta con il rientrante Nzola non sarà semplice e potrebbe capitolare. 

Federico Baschirotto: il difensore italiano ha attirato su di sé tantissimo hype ma questo, forse, sta diventando troppo. Anche contro le big, il classe ’96 è abituato a far vedere buone cose ma l’Atalanta ha una vera forza di fuoco in attacco. Contro il tridente composto da Lookman, Boga e Hojlund, la difesa salentina non vivrà una domenica facile. Anche se dell’ex-Ascoli ci si può fidare, per questo turno lo faremmo sedere in panchina.

Martin Erlic: il nazionale croato, dopo un avvio di campionato difficile, ha trovato posto da titolare nello scacchiere di Dionisi, scalzando Gian Marco Ferrari. Le sue prestazioni sono state convincenti ma, alla prossima, i nero-verdi affronteranno il Napoli. Al Mapei Stadium su aprirà il 23° turno di campionato e la squadra di Spalletti proverà a portarsi a +18 sulla prima inseguitrice. Per Erlic potrebbe essere una serata complessa. 

Erlic-Sassuolo Serie A, giornata 23: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Fabio Depaoli: con l’infortunio di Faraoni, l’ex-Sampdoria ha visto crescere il proprio minutaggio e ha conquistato la fascia destra degli scaligeri. L’Hellas Verona è in crescita esponenziale e si sta avvicinando alla quart’ultima in classifica. Tuttavia, nel prossimo turno affronterà, a Roma, la Roma, in un match complicato. La squadra di Mourinho ha voglia di rivalsa e a farne le spese potrebbero essere i veneti. Depaoli non è un uomo da fantacalcio per questo turno. 

Dopo avervi parlato dei 5 calciatori da non schierare per le vostre fanta-formazioni, noi della redazione di 11contro11 vi abbiamo anche indicato i 5 difensori di Serie A da schierare per il prossimo turno (trovate il link relativo proprio qui).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui