Serie A, giornata 23: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0

Per la prima volta dopo tanto tempo, il campionato è rimasto (e rimarrà) in pausa per una settimana. Le squadre avranno modo di preparare al meglio il prossimo match, che per alcune compagini sarà davvero decisivo. In zona salvezza, infatti, Sassuolo, Udinese, Cagliari ed Empoli si giocheranno la permanenza in massima serie; in vetta, invece, Inter e Juventus daranno vita ad uno scontro “tra Titani”. La 23^ giornata si aprirà venerdì con Lecce-Fiorentina: ecco, quindi, i 5 difensori di Serie A da non schierare al fantacalcio.

Tutte le attenzioni sono rivolte al super-big match di domenica sera alle 20.45. Inter e Juventus, a San Siro, si sfideranno per una bella fetta di Scudetto, con i nerazzurri favoriti data anche la miglior posizione in classifica. Anche Atalanta e Lazio, alle 18 di domenica, si incroceranno in una partita che si preannuncia molto bella e divertente. Per le altre formazioni di testa, invece, le gare saranno più abbordabili: il Bologna affronterà il Sassuolo, il Milan si recherà a Frosinone, Napoli e Roma ospiteranno Hellas Verona e Cagliari. 

Serie A, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Federico Gatti: la Juventus affronterà l’Inter a San Siro, in un match che si preannuncia scoppiettante e ad altissima tensione. I bianconeri arrivano alla sfida a -1 dalla capolista e proveranno a vincere la gara. La difesa sarà sicuramente messa a dura prova dai nerazzurri, che con le ripartenze potrebbero colpire. Il meno esperto del terzetto di Allegri è proprio il centrale italiano che, irruente, potrebbe anche essere ammonito. 

Serie A, giornata 23: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Nikola Milenkovic: ormai Italiano lo reputa la riserva della coppia titolare formata da Quarta e Ranieri. Il serbo ha perso terreno dai due e anche contro l’Inter è stato mandato in campo a cinque minuti dalla fine per fare l’attaccante. La sua storia da goleador in Serie A sembra essersi conclusa e anche andare a voto sembra esser diventata un’impresa. Pensate ad altri calciatori per la prossima giornata. 

Martin Erlic: arrivato al Sassuolo come perno indiscusso della retroguardia, l’ex-Spezia ha deluso un po’ le aspettative. Dionisi ha chiesto che ognuno si assuma le proprie responsabilità per la brutta situazione in classifica ed anche il centrale è stato messo al banco degli imputati. Per la prossima gara con il Bologna, il croato è dato in ballottaggio. Comunque, ve lo sconsigliamo perché la gara sarà complessa e Zirkzee sta mettendo in apprensione anche le migliori difese del torneo.

Adam Marusic: la Lazio affronta l’Atalanta reduce da sei risultati utili consecutivi e che sta dimostrando di essere una delle serie candidate per il quarto posto. La squadra di Gasperini attacca molto bene con gli esterni di centrocampo e sarà compito di Lazzari e Marusic occuparsi di loro. La difesa laziale non è impenetrabile e, a parte Romagnoli, per questo turno, ci sentiamo di sconsigliarvi tutti i suoi componenti.

Serie A, giornata 23: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Norbert Gyomber: la Salernitana sta provando ad esprimere un buon gioco ma i punti stentano ad arrivare. Il ragazzo slovacco è stato un punto fermo importante per Inzaghi che dovrà aggrapparsi a lui anche per la sfida con il Torino. Lovato e Daniliuc, infatti, hanno salutato, mentre Fazio è indisponibile. La difesa dei granata concede tanto e, contro un Torino in forma, vi consigliamo di guardare altrove. 

Dopo avervi parlato dei calciatori da evitare per la prossima giornata, noi della redazione di 11contro11 vi abbiamo indicato anche i 5 difensori di Serie A da schierare al fantacalcio (li trovate a questo link). 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui