Serie A, giornata 26: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

0

Il weekend è già in procinto di comcinciare, visto che il primo anticipo si giocherà di Venerdì. Per questo, in vista della giornata 26 di Serie A, ecco quali sono i 3 portieri da non schierare al fantacalcio, tenendo conto di un palinsesto molto intrigante. Due i big match in programma: da un lato Atalanta-Milan (quarta contro terza) e dall’altro Fiorentina-Lazio (settima contro ottava). Tra gli scontri diretti si può menzionare Sassuolo-Empoli, ma anche Genoa-Udinese. Insidiose le sfide di Cagliari, Hellas Verona e Frosinone, che affronteranno Napoli, Bologna e Juventus. Intrigante il confronto invece tra Roma e Torino.

Serie A, giornata 26: i portieri da non schierare al fantacalcio

Stefano Turati: in prima posizione compare il portiere dei ciociari. Il Frosinone, 15esimo a quota 23 punti, conta soltanto tre lunghezze dalla zona retrocessione e ha davvero bisogno di tranquillità e stabilità. La compagine affronterà una Juventus ferita e all’insegna dei passi falsi, dopo due pareggi e due sconfitte. La Vecchia Signora deve assolutamente tornare a vincere, contando sul passo falso del Milan e cercando di confermare il secondo posto. Sulla carta una gara che dovrebbe avere “poco da dire”. Da evitare.

Simone Scuffet: al secondo posto figura l’estremo difensore dei sardi. Il Cagliari sta vivendo una situazione molto delicata, perché non riesce assolutamente ad avanzare e la retrrocessione appare una “realtà” che intimorisce. Il penultimo posto in classifica infatti preoccupa Ranieri, che si ritroverà ad affrontare il Napoli, una compagine che ha disegnato una stagione completamente diversa dall’ultimo campionato. I partenopei devono però assolutamente fare punti e appare difficile credere che non ci saranno gol. Meglio non rischiare.

Elia Caprile: chiude il podio il portiere dei toscani. L’Empoli di Davide Nicola è una squadra nuova, vivace, vogliosa, piena di energia. Il recente pareggio contro la Fiorentina lo dimostra, ma questa volta l’ostacolo si chiama Sassuolo, in piena zona retrocessione e necessita di punti e certezze. Si prevede una sfida accesa e vivace, con due compagini pronte a strappare il successo. Non conviene puntare su di lui.

Serie A, giornata 26: 3 portieri da non schierare al fantacalcio

Chiusa l’analisi, ecco quali sono i volti da non prendere in considerazione per questo fine settimana, a differenza dei 3 portieri da schierare al fantacalcio per gli stessi impegni. La Serie A sta finalmente regalando uno spettacolo senza eguali.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui