Serie A, giornata 27: 5 attaccanti da non schierare al fantacalcio

0

L’anticipo del venerdì è ormai diventato abituale per la Serie A e per tutti i fantallenatori: in questo articolo troverete i nomi dei 5 attaccanti da non schierare al fantacalcio per la 27° giornata di campionato.

Prima di rivelarvi i nomi di questi calciatori vi ricordiamo che il turno di Serie A si aprirà con il big match tra Lazio e Milan (venerdì, ore 20:45). Sabato, alle 15:00, si affronteranno Udinese e Salernitana mentre a seguire ci saranno MonzaRoma (ore 18:00) e TorinoFiorentina (ore 20:45). Il lunch match di domenica sarà determinante per la lotta salvezza: infatti, alle 12:30, si sfideranno Hellas Verona e Sassuolo. Per lo stesso obiettivo ci saranno, in contemporanea alle 15:00, EmpoliCagliari e FrosinoneLecce mentre per la Champions si sfideranno Atalanta e Bologna alle 18:00. La domenica si chiuderà con il big match tra Napoli e Juventus (ore 20:45) mentre la 27° giornata si chiuderà con il posticipo di lunedì’ tra Inter e Genoa (ore 20:45).

Dopo questa veloce premessa possiamo continuare rivelandovi i nomi dei 5 attaccanti da non schierare al fantacalcio per la prossima giornata.

Serie A, giornata 27: gli attaccanti da non schierare al fantacalcio

Alberto Cerri: arrivato all’Empoli per sostituire l’infortunato Caputo, al momento, non sta riuscendo nell’impresa. In 6 presenze non è ancora riuscito a lasciare il suo nome nel tabellino dei marcatori e questa settimana il suo posto da titolare contro l’Hellas Verona è a forte rischio. Niang (autore di tre gol in tre partite) scalpita ed il nostro consiglio è quello di non schierare l’attaccante ex Como: l’insufficienza è dietro l’angolo.

Khvicha Kvaratskhelia: se il Napoli non è riuscito a riconfermarsi una causa potrebbe essere riscontrata anche nel rendimento, al di sotto delle aspettative, dell’esterno georgiano. Il numero 77 azzurro, in 23 partite, ha collezionato solo 6 gol e 3 assist oltre ad una serie di insufficienze. Il prossimo avversario dei partenopei sarà la Juventus: il periodo no della squadra e il blasone dell’avversario ci portano ad essere cauti ed a sconsigliarvelo.

Olivier Giroud: l’attaccante francese del Milan alterna prestazioni super ad altre meno brillanti.

Serie A, giornata 27: 5 attaccanti da non schierare al fantacalcio

Questa settimana i rossoneri affronteranno la Lazio e, a dispetto di quanto si possa pensare, crediamo che la partita non sarà ricca di gol. Il match potrebbe decidersi con la giocata di un singolo e se questo singolo non dovesse essere il numero 9 l’insufficienza è assicurata.

Joshua Zirkzee: all’attaccante del Bologna piace toccare molto il pallone. Sempre più spesso lo vediamo venire in mezzo al campo per iniziare un azione che (nella maggior parte dei casi) termina con un suo gol. Questa settimana gli emiliani affronteranno l’Atalanta: i nerazzurri potrebbero dargli molto filo da torcere (gli attaccanti del Milan ne sanno qualcosa) rendendo la sua passione di giocare il pallone una vera tortura.

Milan Djuric: ruolo attaccante, gol messi a segno in 24 partite solo 5. Sembra un ossimoro ma in realtà è il bottino (finora) del calciatore del Monza. I brianzoli ospiteranno una Roma in grande spolvero che ha recuperato anche Smalling e N’Dicka: non sarà troppo semplice arrivare ad un +3.

Concludiamo così il nostro elenco di attaccanti sconsigliati per la 27° giornata di Serie A. Se vi foste persi l’articolo sui 5 attaccanti da schierare cliccate qui per recuperarlo.

Noi intanto vi auguriamo una buona giornata di fantacalcio e che la fortuna sia con voi!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui