Serie A, giornata 28: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0

Bayern Monaco-Lazio e Real Sociedad-PSG hanno aperto la settimana di coppe internazionali. Da domani, con l’Europa League, anche le altre quattro italiane impegnate nella seconda e terza coppa europea scenderanno in campo. Atalanta, Roma e Milan se la vedranno con Sporting, Brighton e Slavia Praga; la Fiorentina, invece, con il Maccabi Haifa. Venerdì, comunque, sarà già tempo di pensare al campionato e al fantacalcio: ecco, dunque, i 5 difensori di Serie A da non schierare per le vostre fanta-formazioni.

Il primo incrocio del weekend sarà quello tra Napoli e Torino, 7^ e 10^ forza del nostro massimo torneo nazionale. I big match, per questo turno, saranno due: Juventus-Atalanta e FiorentinaRoma. Le prime due giocheranno domenica alle 18, nella cornice dello Juventus Stadium. I viola e i giallo-rossi, invece, si sfideranno alle 20.45 di domenica sera. Anche per l’Inter si preannuncia un fine settimana difficile, con lo scontro di Bologna, unica squadra contro la quale i neroazzurri non hanno mai vinto in stagione. Il Milan, infine, se la vedrà con l’Empoli. 

Serie A, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Leo Ostigard: il Napoli ha perso Rrahmani per infortunio e non ha ancora recuperato pienamente Natan. Al centro della difesa, dunque, contro il Torino, dovrebbero giocare Ostigard e Juan Jesus. La coppia non è ben assortita e l’attacco dei granata non continuerà a zoppicare ancora per tanto tempo. Nell’anticipo di venerdì i partenopei potrebbero andare in difficoltà, ecco perché vi consigliamo di evitare Ostigard. 

Serie A, giornata 28: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Kostas Manolas: la Salernitana, oltre alla situazione difficile legata alla classifica, sta attraversando un brutto momento anche all’interno dello spogliatoio. La situazione di Dia ha scosso tutto l’ambiente e la squadra deve per forza reagire, se vuole sognare ancora la salvezza. Il Cagliari arriva da un successo e in casa non concede tanto. Ecco perché Manolas, insieme ai compagni, potrebbe crollare. 

Gian Marco Ferrari: il Sassuolo, dopo la Salernitana, è la squadra più in crisi del campionato. Anche l’arrivo di Ballardini non ha risollevato le sorti degli emiliani e l’infortunio di Berardi sembra aver messo la parola “fine” sulle speranze nero-verdi. Per questa ragione, fino a quando non arriverà un risultato positivo, la difesa va evitata nella sua totalità.

Alex Sandro: la Juventus non attraversa un momento positivo. La difesa sta concedendo tanto agli avversari e il brasiliano è uno degli elementi che più sta traballando. La sua titolarità è motivo di riflessione per Allegri, che però dovrebbe rilanciarlo anche contro l’Atalanta. La Dea è ferita ma non vorrà mai mollare la corsa alla Champions League: per questo l’attacco proverà ad offendere e Alex Sandro potrebbe capitolare. 

Serie A, giornata 28: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Zeki Celik: la Roma ha perso Karsdorp e De Rossi ha deciso di rilanciare il turco sulla fascia destra. La sua esperienza non è in discussione, però in stagione ha giocato poco. I giallorossi propongono un calcio offensivo e la difesa deve essere pronta anche a giocare gli uno-contro-uno in campo aperto. Contro la Fiorentina la sfida non sarà delle più facili e il classe ’97 va fatto accomodare in panchina. 

Dopo avervi indicato i giocatori sconsigliati al fantacalcio, noi della redazione di 11contro11 vi abbiamo parlato anche dei difensori da schierare per le vostre fanta-formazioni (li trovate proprio a questo link). 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui