Serie A, giornata 29: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0

Le gare di ritorno degli ottavi di finale delle varie competizioni internazionali sono appena iniziate, eppure all’orizzonte già si prospetta un nuovo turno di campionato. Dopo il Napoli martedì sera, Inter, Roma, Milan, Atalanta e Fiorentina saranno chiamate, nelle prossime ore, a scendere in campo per guadagnare l’approdo ai quarti di finale. Nonostante gli impegni europei, alle porte c’è l’ultimo turno di Serie A prima della pausa: ecco, dunque, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio.

La prossima giornata di Serie A sarà l’ultima prima della sosta per le Nazionali, lunga 15 giorni. Due saranno i big match del weekend: il primo coinvolgerà Atalanta e Fiorentina, domenica alle 18; il secondo, invece, sarà quello tra Inter e Napoli, stanche dopo la Champions League ma vogliose di guadagnare punti importanti. Juventus, Roma, Bologna e Milan, invece, avranno gare meno impegnative (contro Genoa, Sassuolo, Empoli e Hellas Verona). 

Serie A, i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Federico Fazio: la Salernitana, nonostante il cambio di allenatore, non ha per nulla cambiato marcia, anzi. Il caso-Dia ha scombussolato un ambiente già in crisi profonda, che non trova il successo dal 30 dicembre 2023. La salvezza sembra ormai un miraggio e la difesa rischia di capitolare in ogni match. Contro un Lecce in crisi potreste pensare al più granitico dei campani ma il nostro consiglio è quello di evitarlo. 

Serie A, giornata 29: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Lautaro Giannetti: il ragazzo argentino è arrivato dopo una lunga gavetta in Sud America e ha convinto i bianconeri a schierarlo sempre al centro della propria difesa. Nell’ultima uscita, però, il classe ’93 ha causato un autogol (per fortuna indolore) e non ha brillato neppure in marcatura. Contro un Torino in ripresa, è meglio evitare la retroguardia dell’Udinese, orfana anche di Perez. 

Alessio Romagnoli: la Lazio sta vivendo un momento davvero complicatissimo. Le quattro sconfitte di fila hanno portato alle dimissioni di Sarri, che ha deciso di lasciare l’incarico di allenatore della squadra. Al suo posto rimarrà il vice Martuscello, che però non si capisce ancora quanto rimarrà a Formello. Contro il Frosinone fuori casa, quindi, la Lazio potrebbe andare ancora in difficoltà.

Martin Erlic: il Sassuolo sta provando a rialzarsi, grazie alla cura-Ballardini. La difesa, comunque, rimane un reparto estremamente delicato e difficile da schierare al fantacalcio. Da Ferrari ad Erlic, passando per Tressoldi, i centrali non hanno dato garanzie e anche per il match con la Roma sono assolutamente da evitare, anche perché si giocherà all’Olimpico.

Serie A, giornata 29: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Giovanni Di Lorenzo: il Napoli, soprattutto in difesa, è crollato in casa del Barcellona. Di Lorenzo, nonostante l’arrivo di Calzona, non è riuscito ancora a ritrovarsi. Anche per la partita con l’Inter, quindi, rimane in dubbio (come prestazione), dato che potrebbe andare in difficoltà. La sua spinta non è la stessa di quella dello scorso anno, in più anche in difesa sta andando in sofferenza. 

Dopo avervi indicato i giocatori sconsigliati al fantacalcio, noi della redazione di 11contro11 vi abbiamo parlato anche dei difensori da schierare per le vostre fanta-formazioni (li trovate a questo link). 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui