Serie A, giornata 29: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0

Dopo i turno delle Coppe internazionali, che hanno visto la vittoria delle tre squadre italiane impegnate, torna il nostro campionato. Il turno che sta per prendere il via non presenta sfide di alto spessore, anzi; la giornata 29 si preannuncia essere tranquilla e povera di sorprese. Nonostante questo, ecco che noi di 11contro11 vogliamo indicarvi 5 difensori di Serie A da non schierare per le vostre fanta-formazioni.

Come anticipato poco sopra, per questo turno non è stato programmato alcun Big Match. Le formazioni che occupano i piani alti della classifica, infatti, dovranno vedersela con compagini di medio-basso rango. Solo l’Inter e il Napoli saranno chiamate a scontrarsi con avversari più scomodi: il Torino e l’Hellas Verona. Le gare di Juventus, Milan e Atalanta si preannunciano invece molto abbordabili. Al contrario, per le formazioni di bassa classifica, il 29° turno di Serie A sarà veramente complicato. 

Serie A, 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Bram Nuytinck: finalmente, dopo un lungo periodo di assenza, il classe ’90 è tornato in gruppo. Il suo rientro in campo è vicino, ma la gara contro la Roma potrebbe essere un passo troppo grande. La forma non è sicuramente quella ottimale, e il tandem composto da Tammy Abraham e da Nicolò Zaniolo potrebbe creare tanti grattacapi ad una retroguardia che tende a subire molte reti. 

Serie A, giornata 29: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Mattia Caldara: nello scorso turno di campionato, Zanetti ha preferito tenere a riposo l’ex-Milan. Per questa giornata, invece, il mister italiano potrebbe rilanciarlo tra i titolari, nella complicata sfida dell’Olimpico contro la Lazio. Sconsigliato anche per lo scorso turno, torniamo a ripetere che il classe ’94 è a serio rischio. La sua prova contro l’Hellas Verona non aveva convinto, ed Immobile, in questo turno, non è proprio uno degli avversari più facili da limitare. 

Peter Stojanovic: l’Empoli di Andreazzoli è una delle rivelazioni della corrente stagione di Serie A. La sfida con il Milan di sabato sera, tuttavia, potrebbe essere una gara proibitiva per i ragazzi toscani. Il terzino destro sloveno, in quest’annata, si sta anche difendendo bene: 5,9 la sua fanta-media ed anche un gol all’attivo. A San Siro, però, il Milan deve conquistare assolutamente i tre punti: per questo il n°30 va evitato. 

Johan Vasquez: è uno degli stacanovisti di questa Serie A. Quasi sempre in campo, se non quando infortunato o squalificato, il messicano sta conducendo una stagione opaca. Ben 7 le ammonizioni e soltanto un gol realizzato. Domenica pomeriggio, il Grifone si recherà a Bergamo per affrontare l’Atalanta. Il reparto avanzato di Gasperini sembra aver ritrovato lo smalto dei tempi migliori, quindi il centrale genoano va lasciato in panchina ad ogni costo.

Serie A, giornata 29: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Ibrahima Mbaye: con Theate squalificato, Mihajlovic probabilmente schiererà il terzino senegalese nel ruolo di braccetto difensivo, all’interno della difesa a tre degli emiliani. La gara contro la Firoentina, fuori casa, tuttavia, non sarà semplice per i rosso-blu, che potrebbero anche andare in grande sofferenza. Non rischiate e lasciate il n°15 in panchina.

Oltre ai calciatori da non schierare, sul nostro sito (a questo link) potete trovare anche i 5 difensori consigliati in vista di questo 29° turno di campionato. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui