Serie A, giornata 30: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

0

Dopo la lunga sosta di due settimane per alcune amichevoli e gli ultimi posti da giocarsi per partecipare ad Europeo e Copa America, ripartono i vari campionati e con essi anche la Serie A ed il Fantacalcio; in questo articolo troverete dunque 5 difensori da non schierare in vista della prossima giornata. 

In questo turno, pieno di big match e scontri importanti in ottica salvezza è facile incappare in scelte sbagliate, dato che ritrovare gli equilibri dopo la sosta, è sempre complesso. Ecco viste anche le partite in programma chi ci sentiamo noi della redazione di 11contro11 di sconsigliarvi. 

Serie A: ecco i 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Caleb Okoli: il difensore dei ciociari è uno di quei profili che se è presente nelle vostre rose, vi consigliamo di lasciare in panchina. Il Frosinone, in piena crisi di risultati arriva a Marassi per giocarsi un’importante gara per la lotta salvezza. Contro però i ciociari, che subiscono spesso più di una rete a partita, si troveranno la coppia Gudmundsson-Retegui. Dunque se possibile, meglio non rischiare un brutto voto. 

Malick Thiaw: il difensore tedesco, che dovrebbe giocare titolare visto anche il nuovo infortunio di Kalulu ed i problemi di Kjaer, potrebbe vivere un match complicato. Il Milan in questa stagione ha spesso subito reti, ed in più Thiaw quando impiegato non ha dato molta sicurezza. La sua fantamedia è di 5.54 e contro si troverà una Fiorentina desiderosa di vincere per dedicare il successo al compianto dirigente, Joe Barone. Evitate di schierarlo. 

Serie A, giornata 30: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Sebastiano Luperto: il difensore dell’Empoli è tra i migliori per rendimento e Fanta-media complessiva negli ultimi due mesi in Serie A. Contro i nerazzurri, nel match di San Siro però potrebbe passare 90′ veramente difficilissimi. Evitate di schierarlo se non volete rischiare di avere una pesante insufficienza, vista la forza offensiva dell’Inter. Noi di 11contro11 infatti, ci sentiamo di inserirlo tra i 5 difensori sconsigliati per questa giornata di fantacalcio.

Juan Jesus: il difensore del Napoli, al centro dell’occhio del ciclone in queste due settimane per l’episodio del presunto insulto razzista fatto da Acerbi nei suoi confronti, dovrebbe giocare da titolare. Addirittura potrebbe avere la fascia da capitano al braccio per dare un segnale all’ambiente della Serie A. Eppure, siamo sicuri che a livello mentale potrebbe risentire del torto che sostiene di aver ricevuto. Vi consigliamo dunque di lasciarlo in panchina dato che potrebbe avere poca concentrazione date le vicende extracalcistiche che lo riguardano, oltre al fatto che al Maradona arriva una squadra forte come l’Atalanta.

Serie A, giornata 30: 5 difensori da non schierare al fantacalcio

Lorenzo Pirola: se avete nelle vostre Fanta-squadre il difensore della Salernitana evitate assolutamente di schierarlo. Dovrebbe si partire titolare nel match contro il Bologna, ma il rischio della figuraccia è dietro l’angolo. Le due compagini infatti hanno un grande divario qualitativo, ed i rossoblù sembrano vicini a recuperare anche Zirkzee per il match all’ora di pranzo nel giorno di Pasquetta. Passate oltre e mettetelo in panchina come “tappabuchi”, se non volete evitare che la grigliata vi risulti indigesta. 

Oltre ai 5 difensori sconsigliati per questa giornata di Fantacalcio, noi della redazione di 11contro11, vi abbiamo parlato anche dei 5 difensori consigliati da schierare

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui