Serie A, giornata 30: la top 11 delle sorprese da schierare al fantacalcio

0
giudice sportivo serie a

Conclusa la 29esima giornata di Serie A TIM, è già tempo di dirottare la nostra attenzione sul prossimo turno di campionato. In questa rubrica, come di consueto, stileremo la top 11 delle sorprese da schierare al fantacalcio. Anche questa settimana, coloro che hanno seguito in nostri consigli hanno tirato fuori dal cilindro bonus particolarmente importanti. Uno su tutti, Adrien Rabiot, che ha coronato la prestazione dell’Olimpico con un +3 da palla inattiva. Anche questa volta, cercheremo di scovare le possibili sorprese di questo 30esimo turno di campionato.

La top 11 delle sorprese da schierare al fantacalcio: il portiere 

Wladimiro Falcone: la sconfitta subita al Marassi e in rimonta contro la Cremonese, potrebbe aver segnato definitivamente la fine delle ultime, flebili speranze di salvezza dei blucerchiati. Inoltre, il Lecce visto contro il Napoli, nonostante la sconfitta per 2-1, è parso in netta ripresa. L’estremo difensore dei salentini vorrà riscattare la clamorosa gaffe contro i partenopei, portando magari a casa un clean sheet, nella sfida che lo vedrà opposto al suo recente passato

Serie A, giornata 30: la top 11 delle sorprese da schierare al fantacalcio

La top 11 delle sorprese da schierare al fantacalcio: i difensori

Emanuele Valeri: l’incredibile rimonta contro i blucerchiati potrebbe aver dato nuova verve alla Cremonese. Se la scorsa partita è stata decisa da un esterno come Sernicola, anche questa volta il match contro l’Empoli potrebbe essere segnato dalle giocate sulle fasce. I toscani, inoltre, viaggiano spediti verso una tranquilla salvezza e potrebbero soffrire di cali di tensione. Per questo, consigliamo di affidarvi al laterale italiano, vera rivelazione della stagione dei grigiorossi.

Peer Schuurs: dopo una serie di prestazioni sottotono, come quelle con Napoli e Roma, il centrale olandese è pronto a riprendere le redini della retroguardia granata. Inoltre, lontano dall’Arechi, la Salernitana fatica a trovare la via del gol, come dimostrano i soli due centri nelle ultime quattro trasferte. Motivo in più per affidarsi ad una della scommesse più vincenti tra i difensori al fantacalcio. L’ex Ajax merita un posto nel vostro terzetto difensivo

Cristiano Biraghi: siamo consapevoli che il match contro l’Atalanta non è certo dei più semplici sulla carta, ma visto il momento di forma della Viola, è opportuno dare una chance al laterale italiano. Decisivo nel match con lo Spezia, è parso straripante sia dal punto di vista della condizione fisica che di quella mentale. Inoltre, il suo mancino è sempre arma letale, soprattutto su palla inattiva. Schierarlo è forse quasi un must.

Serie A, giornata 30: la top 11 delle sorprese da schierare al fantacalcio

La top 11 delle sorprese da schierare al fantacalcio: i centrocampisti

Stephan El Shaarawy: dopo la difficile vittoria in trasferta contro il Torino, la Roma ospita all’Olimpico un Udinese che potrebbe tirare un po’ il freno vista la salvezza ormai ampiamente acquisita. Sulle fasce, causa match europeo contro il Feyenoord, Mourinho potrebbe operare delle rotazioni e dare spazio al Faraone. L’ex Milan è in buon periodo di forma, e potrebbe lasciare il segno come fatto già in occasione dell’ultimo match  casalingo contro la Sampdoria.

Morten Hjulmand: nonostante il centrocampista danese non sia esattamente un profilo da bonus, chi ha puntato su di lui, anche in occasione dell’asta di riparazione, si è ritrovato in rosa una vera certezza. Anche contro il Napoli, il classe ’99 non ha sfigurato, portando a casa l’ennesimo 6,5 stagionale. Una scommessa vincente, dunque, che merita fiducia in occasione del prossimo match casalingo dei salentini

Davide Frattesi: la partita contro la Juventus non è certo delle più semplici, ma occhio a lasciare in panca il talento classe ’99 neroverde. I bianconeri dovranno affrontare la difficile sfida di Europa contro lo Sporting e potrebbe pagare l’eccessiva vicinanza del match di campionato. Inoltre, la retroguardia della Vecchia Signora è parsa particolarmente vulnerabile agli inserimenti dei centrocampisti avversari, come dimostrato dalle reti subite da Milinkovic e Zaccagni nella decisiva sfida dell’Olimpico

Tommaso Baldanzi: la Cremonese è pronta a giocarsi il tutto per tutto nella prossima sfida di campionato contro i toscani. Probabilmente, questo match rappresenta per i grigiorossi l’ultimo crocevia per restare ancora attaccati al miraggio salvezza, sulla scia delle entusiasmo post Marassi. Per questo, è possibile ipotizzare che i grigiorossi, sbilanciandosi in avanti, lascino sguarnita la retroguardia difensiva. Proprio lì, il gioiellino di Paolo Zanetti, potrebbe dare sfoggio delle sue immense doti tecniche. Carta interessante per il vostro quartetto di metà campo.

Serie A, giornata 30: la top 11 delle sorprese da schierare al fantacalcio

Il reparto avanzato

Domenico Berardi: sulla scia delle motivazioni per le quali abbia consigliato di schierare Davide Frattesi, non possiamo esimerci dal non schierare anche l’ala calabrese. Vero totem del Sassuolo, i big match sono per lui pane quotidiano e palcoscenico cui spesso sfrutta per esaltarsi. Assieme ai rossoneri, la Vecchia Signora è una delle vittime preferite dal dieci neroverde. Nonostante il non idilliaco periodo di forma, e le poche motivazioni di classifica degli emiliani, è difficile tenere Berardi in panchina.

Cyriel Dessers: non ha timbrato il cartellino nel match contro il Doria, ma ha comunque messo il suo zampino con l’assist per la rete del pareggio di Locoshvili. L’attaccante nigeriano potrebbe nuovamente partire da titolare e guidare i suoi alla seconda vittoria consecutiva, traguardo mai raggiunto in questa stagione. Le motivazioni pendono a favore dei grigiorossi, così come il fattore penalty pende a favore della punta ex Feyenoord

Antonio Sanabria: non ha timbrato in occasione dell’ultimo match, ma nelle ultime sette ha comunque messo a referto ben quattro reti. Al contrario di Berardi, il paraguayano tende a dare il meglio di sé nei match sulla carta più abbordabili. Inoltre, i granata vorranno riscattare le deludenti prove casalinghe offerte contro Napoli e Roma. Semaforo verde per lui.

Ecco la formazione completa: Falcone; Schuurs, Biraghi, Valeri; Frattesi, El Shaarawy, Baldanzi, Hjulmand; Berardi, Sanabria, Dessers.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui